Lampadina rotta - i suggerimenti più importanti


Se si preme l'interruttore e non si accende, è quasi sempre dovuto alla lampadina. Cosa pensare nel caso di una lampadina rotta, quali punti sono importanti e cosa si può fare quando la luce non brilla nonostante la nuova lampadina, leggi questo post.

Lampadina vs lampada a risparmio energetico

Le lampadine tradizionali sono state vietate nell'UE dalla fine del 2012 e non sono più commercialmente disponibili. C'è una buona ragione per questo:

Le lampadine tradizionali hanno un'efficienza energetica catastrofica. In realtà convertono solo circa il 5% dell'elettricità consumata in luce, il resto viene perso perché l'energia termica è praticamente inutile. Inoltre, con una durata di circa 1.000 ore (nella migliore delle ipotesi), non sono molto ecologici.

Quindi se hai una vecchia lampadina che si rompe, dovresti sicuramente ricordarti di usare una nuova luce a risparmio energetico o alogena. I vantaggi a colpo d'occhio:

  • Durata 10 volte più lunga, a volte anche fino a 20 volte o 50 volte più lunga (con LED)
  • fino all'80% in meno di consumo energetico
  • uniforme, nel colore (caldo / freddo) luce selezionabile

Seleziona la sostituzione corretta

Il consumo di energia è inferiore per le moderne lampadine a tecnologia (LED o luce a risparmio energetico) perché richiedono una potenza molto inferiore per la stessa emissione luminosa.

In generale, puoi facilmente Dividere il wattaggio della lampadina di 5, quindi sai qual è la forza di cui hai bisogno per LED o lampade a risparmio energetico. Una lampadina da 100 watt può quindi essere sostituita da una lampadina a risparmio energetico da 20 watt senza perdita di luce.

LED o lampada a risparmio energetico?

Prezzi oggi, entrambe le tecnologie sono quasi allo stesso livello. Ma le lampade a LED hanno un vantaggio decisivo rispetto alla durata. Anche in termini di salute e pericolo per la salute, la tecnologia LED è molto più vantaggiosa. Leggi di più in questo post.

Nessuna luce nonostante la nuova lampadina

In questo caso, controllare la presa, ma prima spegnere il fusibile! Nella maggior parte dei casi, il piccolo contatto a molla nel mezzo della presa viene spinto troppo in basso. Puoi piegarlo delicatamente con un piccolo cacciavite, quindi la luce dovrebbe essere di nuovo accesa. In caso contrario, è necessario verificare il cablaggio elettrico e la lampada.

Consigli e trucchi

Per lampade a risparmio energetico difettose, è necessario prestare molta attenzione. Ad esempio, non devono essere smaltiti con i rifiuti domestici, ma solo in speciali punti di raccolta o nel centro di riciclaggio, se finiscono nei rifiuti domestici e minacciano multe elevate. Se una lampada a risparmio energetico è stata rotta, è assolutamente necessario seguire queste istruzioni.


Scheda Video: Unghia Rotta // Come Rimediarci Senza Farsi Male ? - Crispynails ♡