Dipingi correttamente il metallo


I metalli sono solitamente dipinti o dipinti. Oltre all'aspetto ottico, ciò è dovuto in parte alla protezione dalla corrosione. Ma molte superfici metalliche devono essere ridipinte dopo un certo periodo di tempo, a seconda dello stress. Qui ti forniamo una guida con informazioni preziose sulla verniciatura di metalli diversi.

Determina il metallo da verniciare e seleziona i prodotti di conseguenza

Dipingere i metalli non è così difficile. Tuttavia, non è possibile utilizzare ogni vernice e primer per ogni metallo. Allo stesso modo, il lavoro di preparazione potrebbe essere diverso. Per fare ciò, devi prima determinare il metallo. Fondamentalmente, puoi distinguere tra tre diversi tipi di metallo che richiedono diversi modi di lavorare e materiali.

  • Ferro e acciaio
  • Metalli non ferrosi (metalli non ferrosi) come alluminio, rame, ma anche acciaio inossidabile legato
  • Lamiera zincata o acciaio

Vernice di ferro e acciaio

Preparazione di ferro e acciaio: derisione

Il ferro e l'acciaio tradizionali possono essere "classici". Se il metallo si è arrugginito, devi prima arrugginirlo. Ci sono varie tecniche, che vanno dal vetro e sabbiatura alla macinazione convenzionale. È anche possibile applicare un convertitore di ruggine.

Preparazione di ferro e acciaio: pulizia

Dopo la levigatura (se necessario), è necessario pulire il metallo. È possibile pulirlo con diluizioni convenzionali, ma è possibile utilizzare anche detergenti speciali in silicone e grasso.

Vernice di ferro e acciaio: primer e antiruggine

Ora ci sono ancora diversi prodotti che puoi usare: antiruggine, primer, primer. Puoi scegliere singoli prodotti o utilizzare prodotti combinati. Un riempitivo è necessario se in seguito si desidera ottenere una superficie di pittura veramente liscia e perfetta. Una volta impostato il primer, puoi carteggiare. Per fare questo, preferibilmente usare carta vetrata ad acqua con una grana corrispondente.

Dipingi ferro e acciaio: applica la vernice

Ora puoi applicare il rivestimento colorato. Lacche acriliche diluibili in acqua sono solitamente verniciate sul metallo in due operazioni. Poi arriva uno strato di topcoat trasparente (semi-lucido o lucido). Se si dispone ancora di vernici a base di resine sintetiche con un diluente convenzionale, non è necessario verniciare con un rivestimento superiore.

Elimina metalli non ferrosi

Preparazione di metalli non ferrosi: macinazione

Anche i metalli non ferrosi possono corrodersi. Tuttavia, i metalli non ferrosi sono in genere metalli molto teneri, quindi è necessario carteggiare le ossidazioni con una carta vetrata molto fine o un panno abrasivo (più fine o uguale a 300).

Preparazione dei metalli non ferrosi: pulizia

Successivamente, i metalli non ferrosi devono essere puliti da grassi e silicati. Si raccomandano sempre i prodotti per la pulizia appropriati.

Verniciatura di metalli non ferrosi: applicare primer

I metalli non ferrosi necessitano di un agente legante. Per il miglioramento domestico qui offriamo rivestimenti di primer dalla bomboletta spray. Spruzzare il primer secondo le istruzioni del produttore.

Vernici metalli non ferrosi: applica il top coat

Ora puoi applicare il soprabito. Anche qui sarà una vernice spray per le esigenze di miglioramento domestico. Applicare anche questa vernice secondo le istruzioni del produttore.

Verniciatura di lamiere e acciaio zincato

I metalli galvanizzati sono ferro o acciaio che è stato trattato per proteggere dalla corrosione. Pertanto, il metallo zincato non deve essere dipinto o dipinto, ma ciò non significa che non è possibile applicare alcun colore. Tuttavia, la procedura differisce in modo significativo dagli altri metalli menzionati.

Vernice metallica appena zincata: i preparati

Gli elementi appena zincati devono essere trattati con uno speciale detergente per zinco. Altrimenti, nessuna vernice aderirebbe alla superficie zincata. È meglio se immergi la parte zincata in un bagno di pulizia dello zinco. È essenziale seguire le istruzioni del produttore e le istruzioni di sicurezza.

Spazzolare la lamiera zincata: le preparazioni e la verniciatura

Naturalmente, spesso accade che i metalli zincati debbano essere verniciati più tardi. Nel tempo si è formata una patina, uno strato protettivo sulla superficie zincata. In nessun caso è possibile macinare questa superficie, poiché con una zincatura sottile si può anche rimuovere la zincatura. Ma questa patina si comporta come un primer di prima classe. Pulire il metallo con un detergente adatto anche per metalli non ferrosi. È inoltre possibile utilizzare primer non ferrosi, ma ci sono anche rivestimenti per metalli galvanizzati che possono essere verniciati e verniciati in un processo a un solo strato.

Consigli e suggerimenti

Se non vuoi dipingere immediatamente il metallo galvanizzato, devi aspettare un anno. Per le parti zincate, questo è il tempo necessario affinché la superficie zincata formi un film protettivo corrispondente. Tuttavia, con parti zincate, prestare particolare attenzione alle saldature. Spesso devono essere galvanizzati retroattivamente, il che spesso diventa un punto debole.

Se si dispone dello strumento appropriato, non è necessario verniciare i metalli, ma è anche possibile verniciare i riempitivi, i primer e la vernice con una pistola a spruzzo.

Naturalmente troverete sul giornale della casa anche numerose guide e istruzioni per dipingere e dipingere altri materiali, come per esempio [la pittura di cartongesso].


Scheda Video: Come verniciare il metallo-how to paint the metal