Muffa nell'appartamento e chi è la colpa?


Se si trova la muffa nell'appartamento, il proprietario dell'appartamento e l'inquilino hanno molto lavoro da fare. E dopo la causa, le ricerche sono quasi sempre le domande: chi ha qualcosa da fare adesso ed è responsabile in seguito del danno causato dallo stampo.

È stato discusso centinaia di volte con parenti, amici e colleghi riguardo alla muffa e ai suoi effetti devastanti sulla qualità della vita e un giorno, all'improvviso vieni colpito. Tre milioni di case - come sostiene l'Associazione tedesca degli inquilini - hanno gravi problemi in termini di umidità e le loro conseguenze a volte terribili. Come associazioni sono svegli, come il, dopo un rapido Mietminderung. Fino ad allora, tuttavia, è ancora un lungo cammino, perché a Cavallo bianco nell'appartamento Prima di tutto, una limitazione del danno rapida e completa è in primo piano.

Principali motivi dello stampo nell'appartamento

Le muffe amano l'umidità e hanno poche possibilità di sopravvivenza o crescita in valori normali del 40-60 percento. Chiunque pensi che i muri possano finalmente respirare e l'aria umida degli ambienti interni sarebbe automaticamente trasportata verso l'esterno è sbagliata. In termini di fisica dell'edificio, ci sono solo una diffusione del vapore acqueoche provoca un gradiente di pressione del vapore dall'interno verso l'esterno, principalmente durante la stagione fredda, il che rende ancora più avvincente una ventilazione aggiuntiva e sufficiente.

1. L'umidità

Il noto e ironico detto "hai un appartamento umido" è diventato improvvisamente una realtà e puramente pratico o migliore fisicamente, c'è persino qualcosa in esso. Alcuni esempi di quanto vapore acqueo fonti distintive di umidità nella famiglia essere in grado di consegnare al proprio ambiente:

Umidità da / aQuantità in grammi all'ora
Dormire a personaDa 40 a 50
Asciugatrice meccanica (stendibiancheria)Da 50 a 200
bagnocirca 700
docciacirca 2.600
Fornello in azioneDa 600 a 1.500
lavori di casaDa 120 a 200
Giocare ai bambiniDa 30 a 120
Piante verdi e fiori recisi10 a 20

Ne fanno un totale di quattro con una famiglia di quattro al giorno Totale di 12 litri che è visto raramente, ma che deve essere trasportato all'aria aperta nel modo più naturale possibile.

2a temperatura

La vitalità della muffa in casa è massima a temperature ambiente tra 15 e 30 gradi Celsius. Perfino fluttuazioni improvvise della temperatura nel range a due cifre non disturbano la loro crescita, purché i valori di umidità siano adatti per la sopravvivenza.

3. Fornitura di sostanze nutritive

Ci sono pochissimi materiali nelle case che potrebbero prevenire la muffa a causa delle loro composizioni. La muffa nell'appartamento sopravvive su plastica, vernici, su e sotto la carta da parati, anche su supporti in cemento e cemento, e comunque in cartongesso e legno. I nutrienti sono rapidamente trovati dal micelio di funghi e usati come un nuovo habitat se non vengono rilevati in anticipo.

Una corretta ventilazione può prevenire la muffa in casa

Va aggiunto che anche la ventilazione completa dello spazio abitativo deve essere effettuata regolarmente. Lasciare una delle finestre una volta al giorno prima di andare a dormire è abbastanza lontano da fare presa sui cosiddetti ponti termici, nelle vicinanze dei quali solitamente si forma lo stampo nell'appartamento. Queste aree critiche possono essere trovate ovunque dove l'aria della stanza non può circolare liberamente, cioè dietro Pannelli di riscaldamento, armadi, cassonetti avvolgibili o direttamente sotto le finestre, Le misure energetiche di ristrutturazione degli ultimi anni hanno infatti contribuito in modo significativo al fatto che l'uso di energia termica è stato drasticamente ridotto, specialmente in vecchi edifici. In quanto sgradevole sottoprodotto, tuttavia, queste case sono allo stesso tempo quasi ermeticamente sigillate, così che la circolazione dell'aria interna utilizzata attraverso l'involucro dell'edificio diventa sempre più difficile o addirittura impossibile. Quindi dobbiamo aiutare manualmente e la corretta ventilazione è in forma breve:

Nove consigli pratici per una ventilazione efficace

  • Aprire tutte le finestre almeno due o quattro volte al giorno (respirare per almeno tre o cinque minuti in inverno o da dieci a quindici minuti con tempo più caldo).
  • Se si forma una maggiore quantità di umidità, immediatamente ventilare (cucinare, fare la doccia) e chiudere le porte della stanza in questione.
  • Ventilare le stanze in cui sono state installate finestre con vetri per l'isolamento termico, ventilare più spesso.
  • Posizionare gli armadi alti preferibilmente un po 'più lontano dalle pareti ed evitare il più possibile lunghe tende da muro.
  • Le stanze, dove la biancheria è appesa ad asciugare, rimangono sempre chiuse a chiave - quindi porta a.
  • Controllare l'umidità e le temperature regolarmente in tutte le stanze usando un termoigrometro.
  • Tenere le porte della stanza tra le stanze non riscaldate e quelle calde quanto più chiuse possibile.
  • Le temperature della stanza non dovrebbero scendere sotto i 16 gradi anche in caso di assenza prolungata.
  • Temperature ottimali: soggiorno e camera dei bambini, cucina (20° C); Bagno (21° C); Camera da letto (16 a 19° C).

Rischi per la salute dei funghi muffa in casa

La muffa non è solo un importante problema strutturale che può causare costi elevati. Anche per la salute umana Le muffe rappresentano un rischio significativo Più grandi, più ampi e lunghi i funghi si diffondevano nell'appartamento. A contatto con le spore, ma anche con l'aria respirabile, può portare a significative irritazioni allergiche e in casi estremi anche a infezioni del tratto respiratorio ai polmoni. I sintomi possono includere mal di testa e stanchezza persistente, freddo persistente, arrossamento degli occhi o bronchite. Anche se queste condizioni non sono in pericolo di vita, uno azione veloce con la muffa in appartamento è decisamente consigliabile.

Quali persone sono particolarmente colpite?

I residenti che sono inclini ad ipersensibilità alle allergie, così come quelli il cui sistema immunitario è già stato compromesso, sono particolarmente a rischio per la salute, anche se il fungo è superficialmente impercettibile. Anche i bambini e le persone anziane appartengono a un gruppo di rischio di primo piano, il quale a causa di Crescita della muffa in casa considerevolmente in pericolo sono. Anche se non c'è un contatto diretto con le aree colpite da funghi in casa, l'aria respirabile è spesso sufficiente per danneggiare il corpo a lungo termine, causando disturbi fisici.

Fai uno stampo o prova un perito?

Va da sé che ogni inquilino di una proprietà ha la possibilità che, assumendo la muffa nell'appartamento, un'analisi di laboratorio, sia auto-realizzata sia commissionata. Una piccola selezione di possibilità:

fornitoreCosti relativi a:
Stampo rapido per strisce reattivefarmacie30, - a 60, - €
Abklatschtest con esame di laboratoriofarmacie60, - a 100, - €
Test dell'aria ambientale con esame di laboratoriofarmacie60, - a 100, - €
igrometro digitaleElettronica commercio20, - a 50, - €
Modanatori elettroniciElettronica commercio80, - a 130, - €

Inoltre, ci sono altri punti di contatto tra cui scegliere, che possono essere contattati in caso di sospetto stampo in casa. Questi includono u. a.:

  • Centri di consumo dei singoli stati federali (pagabili tra meno di 100, - a 300, - €);
  • Medici di famiglia, autorità sanitarie e centri di consulenza medica ambientale (regionali);
  • Associazioni di locatari locali in collaborazione con i regolatori di alloggi;
  • Esperti, fisici della costruzione e periti (contatto attraverso le camere di commercio e industria);
  • Reti locali di cavalli bianchi su Internet;

Rapida rimozione della muffa

Anche nel caso in cui la causa della crescita della muffa nella casa non sia ancora chiaramente individuata, gli inquilini dovrebbero in ogni caso contattare il proprietario della proprietà. Sono persino obbligati per segnalare immediatamente il dannodice l'avvocato di locazione Frank Baranowski di Siegen. Allo stesso tempo, raccomanda di fotografare le aree colpite con la muffa in casa, che in seguito, nel caso di una causa, potrebbe essere una prova importante per un giudizio obiettivo. Ragioni di legge di noleggio, quindi l'opinione della DMB (German Tenants Association), parla anche contro il tentativo di eliminare gli stampi nell'appartamento con i loro sforzi. Oltre a un elevato rischio per la salute c'è il rischio che il danno già esistente peggiori o che lo stampo ritorni dopo poco tempo.

Infestazione locale di muffa

Le soluzioni cosmetiche sulla superficie possono rimuovere lo stampo, eliminare il problema originale, ma difficilmente. Dovrebbero quindi essere evitati i prodotti chimici aggressivi e le soluzioni di aceto frequentemente raccomandate. Una volta a contatto con la calce, questi rimedi casalinghi perdono comunque il loro effetto e le sostanze nutritive organiche nell'aceto promuovono ulteriormente la diffusione della muffa in casa.

In caso di infestazioni di muffe pesanti, uno specialista deve ottenerlo!

Non si tratta solo dei professionisti che hanno le competenze necessarie in questo settore. Altrettanto importante per un successo e duratura rimozione efficace della muffa Nell'appartamento sono i loro strumenti speciali come aspirapolvere, serrature ad aria o fresatura per la rimozione di strati di intonaco, che sono raramente disponibili per gli inquilini privati. Inoltre, c'è anche il fatto che, anche dopo una rimozione efficace dello stampo, spesso c'è una sola e particolarmente costosa possibilità per le stanze infestate per renderlo abitabile di nuovo, E ciò significa in termini concreti, una ristrutturazione parziale è dovuta.

Riduzione affitto con muffa nell'appartamento?

Dal punto di vista legislativo è chiaramente affermato che il Prova di prova dalla parte del padrone di casa è. Cioè, deve essere in grado di provare oltre ogni dubbio che non ci sono stati difetti strutturali nell'appartamento infestato da muffa e anche lo stato attuale di porte, finestre e sistema di riscaldamento non è correlato all'infestazione da funghi. Tuttavia, la situazione nella pratica è spesso presentata in tribunale come una miscela di errata ventilazione e abitudini di riscaldamento da parte degli inquilini, insieme a difetti strutturali in casa, che a loro volta sono responsabilità del proprietario. Questo è in linea con un giudizio fondamentale del BGH, che era già stato approvato nel 2012. Chiarisce che riduzioni ingiustificate della rendita possono portare alla perdita di abitazioni a causa di un errore di valutazione delle cause della muffa. Il rischio di un immediato Terminazione da parte del proprietario è quindi molto alto, quindi nella fase iniziale della riduzione dell'affitto si deve necessariamente richiedere assistenza legale.

Consigli e trucchi

È sempre meglio avere qualsiasi danno causato da muffa nell'appartamento confermato dai vicini o da altri testimoni oculari. In questi casi, anche i sondaggi degli inquilini precedenti sono utili. Particolarmente importante: misurare l'umidità e le temperature di tutti gli spazi viventi a intervalli regolari e registrare questi valori per iscritto.


Scheda Video: Usare il climatizzatore dove c'è muffa...ecco cosa ti aspetta!