Rimuovere la muffa con l'alcol - questo aiuta?


Ci sono diversi rimedi casalinghi per combattere la muffa in casa, alcuni dei quali sono molto comuni. Questo include l'alcol. Quando una rimozione dello stampo con alcol riesce, e a cosa prestare attenzione quando si rimuove, leggi qui.

Proprietà dell'alcool

Alcol, alcol denaturato o etanolo sono i nomi con cui vengono venduti gli alcol metilati. L'alcol è un alcol (etanolo) che ha alcune proprietà speciali rispetto ad altri alcoli. Come qualsiasi altro alcol, tuttavia, gli alcol denaturato hanno anche un effetto disinfettante ed è quindi adatto per rimuovere la muffa.

punto d'infiammabilità

Quando si maneggiano alcolici metilati, si deve sempre mantenere il punto di infiammabilità molto basso di soli 12° C. Il liquido è quindi molto infiammabile. Pertanto è sempre da tenere lontano da possibili fonti di ignizione e punti caldi. Anche al 3,4 percento in volume, il limite di esplosività viene raggiunto con etanolo puro.

denaturazione

L'alcol non destinato al consumo umano (come per esempio tinture o estratti di erbe) viene solitamente denaturato. È mescolato con una sostanza estremamente amara, il benzoato di denatonium. Tale alcool non può essere utilizzato in nessuna forma per bere o per la preparazione di estratti - ma è un bene per combattere la muffa.

Efficacia degli alcol metilati nel controllo degli stampi

Se per rimuovere lo stampo vengono utilizzati gli alcolici metilati al 70%, i risultati sono almeno altrettanto buoni di quelli degli assassini di muffa nel commercio. In questo caso, gli alcolici metilati, che si ottengono in farmacia o in farmacia, di solito sono anche più economici. L'efficacia è stata dimostrata anche da un test completo della Stiftung Warentest, in cui gli alcol metilati si sono comportati sorprendentemente bene.

Efficacia contro le spore della muffa

Le spore della muffa sono responsabili della diffusione della muffa. L'alcol funziona, proprio come tutti gli altri rimedi casalinghi o solo leggermente sporicida. Nel caso di infestazioni superficiali di piccola superficie, questo non è generalmente un problema, mentre le aree di grandi dimensioni, invece, dovrebbero essere riabilitate solo da specialisti.

effetto depot

Poiché l'alcol è anche un alcol, evapora molto rapidamente durante il trattamento e non è più efficace. Questo è un certo svantaggio rispetto ad uno smacchiatore commerciale. Ma questi possono essere invertiti - solo a causa dell'effetto deposito - anche sostanze insalubri a più lungo termine nell'aria interna.

Uso corretto di alcol metilati - passo dopo passo

  • alcool denaturato
  • panno
  • spazzola

1. Estrai aree infette

Guarda attentamente il luogo dell'infestazione e guarda fino a che punto è la muffa. Rimuovere con cautela (senza sollevare polvere e spore) tutte le parti in superficie.

2. uccidere la muffa

Spazzare accuratamente il punto di attacco con un pennello o con l'angolo di uno straccio imbevuto di alcol. Ripeti il ​​trattamento dopo uno o due minuti di trattamento. Questo distrugge il fungo micelio (i filamenti visibili).

3. Pulire lo stampo

Pulire accuratamente i resti distrutti di funghi dal sito di infestazione. Rimuovere accuratamente eventuali tracce visibili di muffa con lo straccio e quindi smaltire immediatamente lo straccio all'esterno della casa.

Consigli e trucchi

Anche l'aceto è uno dei rimedi casalinghi per il controllo della muffa. La sua applicazione può essere problematica in alcuni casi. Leggi qui perché.


Scheda Video: Rimuovere l'umidità e la muffa dai muri