Falene in cucina: specie, prevenzione e controllo


Le falene alimentari sono un vero problema in molte cucine: scopri in dettaglio in questo post quali sono realmente questi parassiti, cosa attaccano e come possono proteggersi e combatterli.

Falene alimentari - che cos'è?

I parassiti chiamati "falene di cibo" o "falene da cucina" non sono falene ma farfalle. Tutte le tarme alimentari appartengono al gruppo di coltivatori e si nutrono principalmente di cibo immagazzinato. Per questo motivo, rappresentano spesso un problema importante come parassiti di archiviazione, anche nelle cucine private.

I tre principali tipi di trivellatori di mais che sono presenti anche nelle nostre cucine sono

  • la falena della frutta secca
  • la falena della farina e
  • la farina più sottile

Si nutrono principalmente di:

  • Riso, mais e farina
  • Prodotti da forno e pasta
  • Spezie e frutta secca
  • Frutta secca e prodotti istantanei
  • cioccolato

Tutti questi alimenti possono anche essere attaccati dalle falene attraverso il loro solito imballaggio. Puoi facilmente penetrare negli imballaggi di plastica.

Secca falena frutta

Le tarme della frutta secca sono i parassiti più diffusi nelle famiglie. Possono avere dimensioni fino a circa 2 cm (apertura alare) e sono grigio-giallastri nella metà superiore, la metà inferiore delle loro ali è di colore marrone. Vivono fino a 2 settimane e si riproducono molto rapidamente, spesso più volte l'anno, facendo depositare un gran numero di uova. I bruchi di circa 2 cm di lunghezza vivono fino a circa un mese prima che diventino falene.

falene pasto

A differenza delle tarme della frutta secca, le tarme della farina hanno una fase molto più lunga di bruco - di solito provocano ancora più danni. Preferiscono infestare le colture, in particolare la farina. Le tarme della farina sono molto attive e golose e possono facilmente superare tutti i tipi di imballaggio. Le tarme adulto della farina sono uniformemente marroni o leggermente argentee, i bruchi bianchi sono lunghi fino a 2 cm. Le forniture afflitte solitamente possono essere gettate via.

pyralis Farinalis

Mehlzünsler è più raro delle altre due specie. Raggiungono un'apertura alare di 3 cm e vedono una falena molto più simile delle altre due specie. I bruchi sono riconoscibili per la loro testa marrone scuro e lo scudo del collo marrone giallastro. Sono lunghi circa 2,5 cm. La fonte di cibo preferita sono soprattutto cereali e prodotti a base di cereali.

Riconoscimento di infestazione

Un segno molto sicuro che è presente un'infestazione, il cosiddetto "Gespinströhren". Sono prodotti dai bruchi (larve) e passano attraverso il cibo infestato come sottili fili bianchi e spesso appiccicosi.

Nelle tarme alimentari, le uova (di solito 200-300 per femmina, spesso diverse volte l'anno) vengono poste direttamente nel cibo. Dalle uova, i bruchi si schiudono, che iniziano immediatamente a mettere su Gespinströhren. I tubi dello sfintere esistenti sono quindi un segno sicuro che è presente un'infestazione - anche se non è possibile vedere bruchi o larve o spine adulte.

Un altro segno sicuro sono i piccoli fori nella confezione del cibo. Quasi tutti i tipi di tarme commestibili possono facilmente penetrare nell'imballaggio alimentare. I piccoli fori sono un segno sicuro che hanno già penetrato la confezione e hanno già infestato il cibo che contengono (deposizione delle uova).

trappole a feromoni

I feromoni sono attrattivi sessuali tipici di qualsiasi specie animale. Soprattutto gli insetti reagiscono molto intensamente a questi attrattivi. Se vengono installate trappole a feromoni, attirano gli animali, che poi rimangono intrappolati nel nastro.

Le trappole a feromoni non sono efficaci nel controllare l'infestazione ma sono un buon modo per individuare precocemente le infestazioni di falena.

Combatti le tarme di cibo

Fondamentalmente, tutto il cibo infestato deve essere risolto e scartato completamente. Per sicurezza, dovresti anche scartare tutti i pacchetti che si trovano accanto ad esso in un pacchetto in cui è stata trovata un'infestazione inequivocabile.
Prima di gettarlo via, è necessario esporre i pacchetti interessati a temperature il più possibile alte o basse, in modo da uccidere in sicurezza e completamente i parassiti che contengono prima che vengano scartati. Pertanto, una diffusione e un'altra infestazione sono escluse in modo sicuro altrove.

Il modo più semplice consiste nel mettere gli alimenti e le confezioni di alimenti in forno nel forno e esporli ad una temperatura di circa 80° C per un periodo di circa 2 ore. Questo uccide tutte le specie di lepidotteri. In alternativa, puoi congelare gli alimenti interessati per 2 giorni.

In seguito, è necessario eseguire un'accurata pulizia degli armadi per rimuovere eventuali uova rimanenti. Il calore sarebbe vantaggioso - un pulitore a vapore fornisce temperature abbastanza elevate da distruggere tutte le uova in cui il vapore penetra.

Vespe parassitarie per il controllo delle tarme

Occasionalmente le vespe parassite innocue sono usate come "arma biologica" contro le tarme. Le vespe, che sono a malapena visibili ad occhio nudo, usano le uova delle falene per la loro moltiplicazione e provocano la morte della popolazione delle falene. Se non ci sono più uova di falena, le vespe parassite non possono più moltiplicarsi e anche morire nell'armadio della cucina. I cigno possono essere acquistati come un mideide in lettere minuscole.

prevenzione

Poiché la maggior parte degli imballaggi alimentari può essere facilmente penetrata dalle tarme, tutte le forniture che potrebbero essere colpite devono essere sempre conservate in contenitori di plastica e vetro resistenti e bloccabili. Le falene non riescono a penetrare questi contenitori e quindi non depongono uova. Questo è il modo più sicuro per evitarlo.

Consigli e trucchi

Non conservare mai troppe scorte: una singola infestazione può distruggerle tutte. Controlla sempre i tuoi rifornimenti regolarmente.


Scheda Video: