Rilevatore di movimento nel corridoio

I rilevatori di movimento possono essere utilizzati anche in ambienti chiusi. Il corridoio è particolarmente adatto per questo, dal momento che di solito solo un'area di passaggio comunque. Tuttavia, che cosa dovrebbe essere considerato quando si installa un rilevatore di movimento nel corridoio, abbiamo riassunto di seguito per voi.

Rilevatori di movimento in casa e nel corridoio

I rilevatori di movimento non possono essere utilizzati all'aperto solo all'esterno. I rilevatori di movimento sono anche un'estensione utile in casa. Esistono diverse aree particolarmente adatte per i rilevatori di movimento:

  • Bagno e toilette
  • tromba delle scale
  • corridoi
  • camere
  • autorimesse
  • Aree d'ingresso (parabrezza, ecc.)

Fattori su come dovrebbe apparire l'installazione

Quando si installa un rilevatore di movimento nella sala, dipende da come deve essere installato il rilevatore di movimento. Questo, a sua volta, può dipendere dalle dimensioni e da altre circostanze individuali. Sono possibili due o tre diverse installazioni:

  • Installazione di un rilevatore di movimento e uno o più consumatori (diretto)
  • Installazione di due rilevatori di movimento e uno o più consumatori (diretto)
  • Circuito come in una tromba delle scale con un temporizzatore autonomo (indiretto)

Connessione diretta tra rivelatore e consumatore elettrico

Le prime due installazioni sono fondamentalmente le stesse. Per il collegamento convenzionale del rilevatore di movimento, il secondo rilevatore di movimento è collegato in serie a due rilevatori. L'installazione (spiegata con un rilevatore di movimento) è molto semplice:

  • Fase (L), anticipo di corrente, verso L o L1 sul rilevatore di movimento
  • Rilevatore di movimento neutro (N) a neutro, oltre a N dal consumatore
  • Conduttore di protezione (PE) a PE del rilevatore, quindi a PE del consumatore
  • L2 o "uscita" sul rilevatore a L sul consumatore

Commutazione indiretta: rilevatore di movimento con funzione di impulso

Nel caso di due rilevatori di movimento, tuttavia, questo circuito consente ai due tempi di commutazione dei due rilevatori di movimento di sommarsi se vi sono movimenti in entrambe le aree. Quindi anche una terza possibilità con il circuito indiretto.

I rilevatori di movimento sono semplicemente collegati al timer, che sono anche controllati dai pulsanti. Tuttavia, quindi il timer e il rilevatore di movimento devono essere dotati di una funzione corrispondente: il rilevatore di movimento richiede una funzione a impulsi, il timer inoltre, anche una connessione separata per i rilevatori di movimento.

Consigli e trucchi

Oltre ai vari schemi, è cruciale anche il tipo di rilevatore di movimento utilizzato. Esistono diverse modalità di funzionamento, ad esempio infrarossi, frequenza radio o fotocellule. Per ulteriori informazioni, si prega di seguire il nostro link.

Scheda Video: COLLEGARE UN SENSORE DI MOVIMENTO