Ripristina oggetti in legno: dovresti prestare attenzione!


Pulire un vecchio oggetto di legno e poi presentarlo con orgoglio nella propria casa: questo è l'obiettivo di molti restauratori di hobby che hanno trovato il mercato delle pulci o la soffitta della nonna. All'inizio, tuttavia, la domanda è: quanto è prezioso il pezzo in questione? La risposta a questo è una chiara indicazione del fatto che avrebbe senso avere una gestione professionale.

Lavorare la legna da soli - o assumere un professionista?

Mobili in legno antichi o oggetti decorativi di solito hanno almeno un valore ideazionale che non può essere misurato in denaro. In alcuni casi, c'è ancora un valore aggiunto finanziario che può essere sorprendentemente alto.

Con un restauro amatoriale può anche fare molto danno, che a sua volta può portare alla perdita di valore. Pertanto, è consigliabile assicurarsi che il buon pezzo che si desidera ripristinare non richieda il trattamento da parte di un restauratore qualificato.

Se si desidera eseguire personalmente il lavoro, si consiglia di tenere il più vicino possibile alla sostanza originale durante la revisione. L'obiettivo di un restauro di successo dovrebbe essere sempre quello di preservare il carattere speciale di un oggetto.

Per ripristinare un mobile in legno: istruzioni brevi

Ogni oggetto in legno ha bisogno di un trattamento individuale, ma una certa sequenza di lavori rimane sempre la stessa. Ecco l'elenco come guida rapida:

  • smantellare, per quanto possibile senza danni
  • Identificare il rivestimento superficiale
  • Rimuovere la superficie / eliminare o levigare
  • Sostituire le parti mancanti
  • patinare elementi aggiunti
  • Se necessario, piegare e chiudere le fessure
  • applicare un nuovo rivestimento, orientare su un rivestimento vecchio
  • Rinnovare o sostituire i raccordi.
  • rimontare

Rivestimenti comunemente usati su oggetti storici in legno

In passato, i mobili in legno non erano semplicemente dipinti, ma spesso trattati con macchie, ricoperti di gommalacca, cerati o oliati. La famosa levigatezza della gommalacca attira lo sguardo con la sua piacevole lucentezza, ma può anche sembrare squallida allo stato invecchiato.

Consigli e trucchi

Rimuovere la vecchia gomma lacca con l'alcol e rinfrescare la superficie con un prodotto finito gommalacca. Il legno oliato viene trattato sul modello storico con olio di lino, mentre per la superficie cerata viene offerto l'uso di cera antica.


Scheda Video: SUPER COLLA UNIVERSALE ADESIVO DI NUOVA GENERAZIONE COLLA 100% PATTEX