Tetto ottimale per il fotovoltaico, quindi il tetto è redditizio


Non solo l'orientamento in una particolare direzione è importante per la resa di energia in un impianto fotovoltaico, la giusta inclinazione del tetto è fondamentale. Ecco come si cattura l'energia del sole con l'impianto fotovoltaico.

La latitudine è fondamentale

La latitudine della casa in cui è installato l'impianto fotovoltaico è cruciale per la scelta del passo del tetto giusto. Pertanto, all'interno della Germania di solito una pendenza tra 30 e 35 gradi è l'ideale per ottenere il massimo rendimento solare possibile.

Mentre nel sud del paese una pendenza del tetto di circa 30 gradi porta la massima resa, la pendenza ottimale diventa più ripida, l'altra più a nord.

L'orientamento verso sud porta variazioni significative

Tuttavia, se il sistema è orientato direttamente a sud, il passo del tetto potrebbe variare leggermente leggermente di più.

A causa dell'elevata radiazione solare, che arriva al sistema solare, se viene dato questo orientamento sud, la pendenza del tetto può essere anche da 15 a 55 gradi ancora ottimali e produce ancora una resa del 95%.

Una pendenza ripida del tetto sarà molto svantaggiosa, più l'impianto fotovoltaico si discosta dall'orientamento sud. Potrebbe quindi essere necessario applicare staffe speciali per garantire la resa.

Pendenza del tetto verso la direzione della bussola

  • Sud-ovest tra 30 e 35 gradi a seconda della regione
  • Orientamento sud possibile da 15 a 55 gradi
  • A sud-est tra 30 e 35 gradi a seconda della regione
  • Le piante con più orientamenti nordici non sono efficaci

Consigli e suggerimenti

Se il sistema è installato su un tetto piano, è essenziale installarlo direttamente ed esattamente in direzione sud.

I costi sostenuti dall'eventuale espansione necessaria della statica del tetto, si può così facilmente recuperare dal sole.


Scheda Video: The Choice is Ours (2016) Official Full Version