Pineta da olio: cosa c'è dentro?

Le superfici in legno possono essere trattate in vari modi. Un'opzione che funziona bene con la pineta è l'oliatura. Quali vantaggi offre l'oliatura del legno, quali proprietà deve avere la superficie dopo l'oliatura e cosa si deve considerare quando si utilizza l'olio di legno, qui.

Differenza tra oli e altri tipi di protezione superficiale

Tutti i comuni tipi di protezione superficiale - come la verniciatura (più comunemente utilizzata in fabbrica dalla fabbrica) ma anche la sigillatura - formano uno strato protettivo sulla superficie del legno. Questo strato protettivo impedisce la penetrazione di sporco e umidità nel legno. Quando si olia, tuttavia, non si forma questo strato protettivo. L'olio liquido penetra a una certa profondità (di solito 1 - 2 mm) nel legno e si indurisce come strato resistente. Questo strato protettivo giace attorno a tutte le fibre di legno.

benefici

Rispetto ad altri processi, l'olio di pino domestico presenta alcuni vantaggi:

  • Gli olii di legno sono fatti su misura per gli ingredienti della pineta
  • Non ci sono problemi con la resina come nella verniciatura e nella smaltatura
  • Il legno oliato è molto resistente
  • L'oliatura è facile ed economica da applicare e può essere eseguita da chiunque
  • La sensazione del legno è molto più naturale e piacevole che con il legno dipinto
  • L'oliatura è molto più ecologica della pittura ed è molto meno dannosa per l'ambiente

Oli adatti

olio di lino

Un ottimo olio per tutti gli usi, che può essere utilizzato su altri tipi di legno oltre alla pineta, è l'olio di lino. L'olio di lino è un alimento che indurisce a contatto con la luce e l'aria a una massa viscosa. Questo di solito richiede da 2 a un massimo di 10 settimane. L'olio di lino è particolarmente economico. Spesso è anche la base di olii specializzati per singoli legni. L'essiccazione può essere accelerata cucinando l'olio di lino - diventa quindi la nota vernice ad olio di lino.

Tung petrolio

Il cosiddetto Tungölbaum (anche Holzölbaum) cresce in Cina. L'olio di tung è stato usato a lungo per conservare e proteggere il legno. Costituisce anche la base di molti oli speciali.

Oli speciali nel commercio del legno

Il commercio di legno e legno offre anche oli speciali su misura per le rispettive specie di legno. Il rispettivo olio di base viene spesso aggiunto più ingredienti naturali (i cosiddetti oli di supporto, ma anche dammar o olio di ricino). Occasionalmente vengono aggiunte cere. Per accelerare l'essiccazione, vengono aggiunti i cosiddetti siccativi.

Rinnovare l'applicazione dell'olio

Dopo che il legno fresco (o levigato) è stato inzuppato con olio due o tre volte, la protezione si forma in breve tempo. Soprattutto nelle aree stressate si dovrebbe ripetere l'olio frequentemente (più volte l'anno), altrimenti una ri-lubrificazione è sufficiente circa una volta all'anno.

Consigli e trucchi

Importante: non lasciare mai stracci imbevuti di olio accartocciati - esiste il pericolo di autoaccensione in tutti gli oli! Non dovresti mai sottovalutare questo rischio. Gli stracci si sono sempre diffusi all'aperto per asciugarsi completamente.

Scheda Video: PUCCE SALENTINE... Pronte per essere farcite con salumi e sott'aceti!