Corretta gestione del riscaldamento a legna


Ottenere una stufa a legna per funzionare correttamente richiede un po 'di pratica - e la tecnica giusta. In questo post, ti diremo il Do's and Dont's quando si tratta della stufa a legna e della caldaia a legna. Leggi qui.

comprensione

Fondamentalmente, la stufa deve essere rimossa, controllata e in perfette condizioni. Lo stesso vale per il camino. Se da qualche parte la stufa fuma o non "tira" nonostante il riscaldamento appropriato, non può essere usato!

Solo legna da ardere secca di alta qualità

La legna da ardere deve essere asciutta, pulita e non trattata. Il modo migliore per procurarsi legna da ardere come legna da ardere di alta qualità.

Il legno umido o umido non deve essere bruciato, con una qualità inferiore del legno o con un alto contenuto di resina nel legno, quindi è meglio evitare di sparare. Nel peggiore dei casi minaccia qui un incendio - o anche un grave pericolo per la propria salute!

Corretta quantità di riempimento

Per ogni forno c'è una capacità ottimale - in nessun forno deve essere riempito meno o più legno rispetto alla quantità ottimale. Questo è particolarmente vero per la caldaia di tronchi. Utilizza anche il minor numero possibile di log. Questo riduce l'inquinamento e migliora il comportamento di combustione.

Corretta illuminazione della stufa

Puoi accendere un fornello o una stufa dall'alto o dal basso. L'illuminazione dall'alto produce un po 'meno inquinanti rispetto all'illuminazione dal basso.

Accendino dall'alto

Lay registri sul pavimento, diffondere gli accendini su di loro. L'accendino arriva su uno dei registri.

Accendino dal basso

Distribuire gli accendini sulla griglia del pavimento, lasciando un po 'd'aria. Sovrapponi i log. L'accendino arriva qui tra l'accensione, non sui tronchi!

Riscaldare la stufa

Durante la fase di riscaldamento, cioè fino a quando i tronchi hanno preso fuoco, la stufa ha bisogno di aria sufficiente. A seconda del modello di forno, è necessario impostare le aperture di ventilazione su "riscaldamento" o "aperto". Con scale da 1 a 5, come spesso si trovano nei forni da officina, nella maggior parte dei casi è la posizione 5, che serve per il riscaldamento.

Disporre solo quando i registri iniziano a girare. La ricarica troppo precoce impedisce una combustione pulita. Quando i registri sono pronti per il riscaldamento, riempire il forno con la quantità ottimale. Quindi regolare il forno in modo che le braci siano ancora visibili sui tronchi.

Ma non rendere mai la tua stufa piena di vita, altrimenti hai inavvertitamente costruito un gassificatore di legna - ma avrai il gas di legna nella stanza quando aprirai la porta del forno. Tale "catrame di catrame" non è solo altamente malsano, ma anche molto pericoloso.

Se ciò accade, aprire le bocchette di ventilazione del forno e impostare il forno sulla fase di riscaldamento, ma assicurarsi che il forno non diventi troppo caldo, quindi è necessario reinserirlo. Non lasciare che il legno svanisca nel forno.


Scheda Video: Quanto RISPARMIO con una CALDAIA a LEGNA o PELLET? - #76