La radiazione dal piano di cottura a induzione

I piani cottura a induzione hanno goduto di una popolarità in costante crescita negli ultimi anni. In particolare, sono i numerosi vantaggi che spingono molti consumatori ad acquistare un piano cottura a induzione di questo tipo. Oltre ai vantaggi, molti consumatori mettono in discussione le proprietà negative della radiazione elettromagnetica. Qui di seguito troverete informazioni utili sulla radiazione dei piani di cottura a induzione.

I vantaggi del piano cottura a induzione sono di solito in primo piano

Cucinare con la tecnologia è di gran lunga la cucina più moderna che sta facendo il suo trionfale progresso nelle cucine tedesche. Quando si pesano i vantaggi e gli svantaggi del piano di cottura a induzione, molti consumatori arrivano ancora e ancora alla conclusione di acquistare un piano di cottura in ceramica corrispondente:

  • tra il 30 e il 50 percento di risparmio energetico
  • riscaldamento molto veloce (specialmente durante la cottura)
  • nessuna bruciatura di cibi troppo scottanti e contenuto di pentola
  • alta sicurezza nelle famiglie con bambini piccoli

Ma che dire delle radiazioni elettromagnetiche?

Ma i consumatori oggi sono molto più selettivi e si informano dettagliatamente sulle caratteristiche del prodotto. In particolare, a causa del funzionamento del piano cottura a induzione, quindi, la radiazione elettromagnetica è un problema importante. Per chiarire la portata e i possibili effetti, prima una breve spiegazione di come funziona un piano a induzione.

Ecco come funziona un piano a induzione

Sotto la vetroceramica c'è una bobina di rame, che forma campi elettromagnetici alternati in un vortice. Questi vortici elettromagnetici inducono l'induzione non appena colpiscono materiali elettricamente conduttivi. Migliore è la conduttività elettrica, più questi vortici di campi magnetici sono focalizzati su di esso. Questo è il caso, in particolare, dei metalli ferromagnetici che reagiscono ai magneti.

Risultati di ricerca difficilmente utilizzabili o tangibili

Fondamentalmente, bisogna dire che non ci sono praticamente scoperte di ricerca per studiare questi campi elettromagnetici che si verificano nella cottura a induzione. I critici considerano questi campi magnetici estremamente pericolosi, ma i produttori di piani a induzione non vedono alcun potenziale pericolo.

Presumibilmente innocuo: perché allora regole di condotta?

Tuttavia, non può essere così facile. Infine, i produttori di piani di cottura a induzione hanno anche diversi codici di condotta:

  • Distanza dal piano di cottura tra 15 e 40 cm
  • Utilizzare solo vasi che si adattano esattamente ai piani di cottura indicati
  • non usare pentole più grandi
  • Non usare pentole e padelle appositamente approvate per la cottura a induzione

Se la cucina a induzione dovesse essere così completamente innocua, sorge la domanda, perché allora questi avvertimenti e regole di condotta?

Un pericolo non è stato provato, ma non il contrario

Questo è facile da spiegare: finora non ci sono studi che dimostrino che la cottura a induzione sia innocua o addirittura rischiosa. Dopotutto, anche l'uso di pentole non idonee (o di dimensioni) o di recipienti di cottura inadatti o inferiori causa la dispersione incontrollata dei campi magnetici. L'osservanza della distanza minima non è quindi più necessariamente data.

Possibili effetti

Durante la cottura, stare sempre con l'area attorno ai fianchi, alla vita e al bacino più vicini al campo magnetico. Attualmente, non ci sono risultati che non influenzeranno negativamente le cellule di alcun tipo. Se, ad esempio, si verifica un'alterazione delle cellule ematopoietiche, potrebbe causare la leucemia (tumore del sangue) o il linfoma (tumori benigni e maligni sul tessuto linfoide). Anche se una connessione non è provata qui. Ma anche non è completamente escluso un rischio.

Radiazioni e bambini

Soprattutto in relazione ai bambini, la domanda è ancora più interessante. Dopotutto, gli aspetti di sicurezza sono sempre evidenziati positivamente (per esempio, l'accensione senza un piatto sulla piastra non provoca alcun sviluppo di calore).

Anche se dovrebbe essere evitato con le mandrie convenzionali, così i bambini più piccoli ancora e ancora accanto alla stufa durante la cottura. Ciò solleva la questione di come la radiazione elettromagnetica possa influire se la testa di un bambino è molto vicina a un tale campo magnetico.

I limiti vengono superati regolarmente

Inoltre, la Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP) ha fissato valori limite per frequenze e campi magnetici che non dovrebbero essere superati. Anche se tutti i codici di condotta sono perfettamente rispettati, i ricercatori svizzeri hanno scoperto che questi valori sono chiaramente superati. Parlare del fatto che i piani cottura a induzione sono innocui per quanto riguarda le radiazioni quasi confina con l'irresponsabilità.

Prodotti presumibilmente innocui che non lo sono

L'intera industria sarebbe più soddisfatta se venissero effettuati studi e ricerche appropriate. Finché qualcosa non può essere escluso, non puoi dire che è sicuro e non malsano. Sperimentiamo un comportamento simile ancora e ancora:

  • amianto
  • Solventi e preservanti del legno
  • vernici
  • energia nucleare
  • Plastica ecc

Ci sono un sacco di esempi che chiariscono che coloro che hanno interesse per un materiale o prodotto affermano costantemente che è completamente innocuo. L'amianto era già noto negli anni '40 sul rischio di cancro. Quasi mezzo secolo dopo, è stato solo vietato in Germania.

Il consumatore dovrebbe essere meglio informato

Non si tratta tanto di rimuovere i fornelli a induzione dal mercato a causa di potenziali rischi di radiazioni. Piuttosto, si tratta di dire apertamente al consumatore che non lo conosci e che devi portare con te un certo rischio di base se lo vuoi davvero usare.

Questo è il nostro punto di vista, dopo tutto. Non si può dire se la radiazione dal piano di cottura a induzione sia dannosa per la salute. Ma al contrario non può essere provato al momento. Ciò significa che ogni consumatore deve decidere autonomamente se intende eseguire un retrofit su un piano cottura a induzione o meno.

Consigli e trucchi

Oltre ai rischi inerenti, ci sono preoccupazioni per le persone che hanno un pacemaker o un defibrillatore nel petto. Sotto "Induzione piano cottura e salute" abbiamo anche discusso questo argomento.

Scheda Video: S700 Cucine ad Infrarosso - Infrared Cookers S700