Norme per i sistemi di combustione del legno

Chi riscalda con il legno, che soddisfa un certo numero di regole e leggi, che deve prestare attenzione. In questo articolo si può trovare ciò che deve essere mantenuto e quali sono i limiti legali applicabili alle stufe.

Requisito di autorizzazione dei camini

Ogni camino, indipendentemente dalle dimensioni, è soggetto ad approvazione in Germania. Questo vale per la piccola stufa a legna nel soggiorno e per il grande sistema di riscaldamento a biomassa nel seminterrato.

Protezione antincendio preventiva

Ogni camino rappresenta un potenziale rischio di incendio, pertanto è necessario osservare sempre le norme di sicurezza. Il mancato rispetto della messa in funzione della stufa è vietato.

Distanze per forni indipendenti

Il forno indipendente ha le distanze di base che devono essere mantenute:

  • Distanza del muro di almeno 20 cm
  • Non ci devono essere oggetti infiammabili entro 50 cm dalla porta del forno
  • I pavimenti infiammabili devono sempre essere protetti dalle scintille volanti con un piano cottura

Landesfeuerungsverordnungen

Molti dettagli sono regolati nei rispettivi regolamenti dei paesi. Le normative possono variare notevolmente da uno stato federale all'altro. Il responsabile spazzacamino può sempre fornire informazioni sulle normative pertinenti.

È anche responsabile dell'accettazione delle stufe. Senza la sua prova e approvazione, nessun forno in Germania potrebbe entrare in funzione.

Immisionsschutzverordnung

L'ordinanza sul controllo federale delle immissioni contiene inoltre ulteriori regolamenti per il funzionamento di piccoli impianti di combustione. In particolare, qui vengono impostati i limiti di emissione applicabili, ma anche alcuni altri regolamenti per l'installazione e il funzionamento.

Valori limite per il particolato e le emissioni di CO2

A partire dal 1° gennaio 2015 è entrato in vigore un ulteriore inasprimento delle disposizioni della 1° Ordinanza federale sul controllo delle immissioni. Questi si applicano solo alle nuove piante. Le piante esistenti devono rispettare valori limite inferiori, ma in alcuni casi è necessario un retrofitting con filtri.

I costi per i filtri di retrofit sono - a seconda del sistema di riscaldamento - a circa 200-500 EUR. Devono essere a carico del rispettivo proprietario del riscaldamento. Questi filtri riducono le emissioni di particolato dai sistemi di riscaldamento o dai forni.

grandfathered

I sistemi installati prima del 1950 godono della protezione del nonno nella maggior parte dei casi. Questo deve essere esaminato nel singolo caso comunque. Tuttavia, i sistemi di riscaldamento particolarmente "sporchi" oi forni con emissioni inquinanti particolarmente elevate possono ancora essere vietati dal funzionamento.

regole speciali

I singoli comuni possono adottare regolamenti diversi da quelli specificati nell'ordinanza sul controllo delle immissioni della Confederazione. Lì, i limiti sono ancora più severi, che stabiliti a livello nazionale. Tuttavia, non vi è alcun aumento dei valori limite consentiti in nessun comune.

Regole per camini

I camini devono essere adeguatamente dimensionati e adatti all'uso. Questo è anche controllato dallo spazzacamino nel corso dell'esame del punto di tiro. Anche i camini con un camino difettoso non devono essere messi in funzione.

Esistono anche norme severe per la progettazione e il dimensionamento della canna fumaria, nonché per alcune condizioni operative esclusive. In caso di reclamo, prima di mettere in servizio l'impianto di riscaldamento, prima una ristrutturazione della canna fumaria e un nuovo controllo da parte dello spazzacamino, che rilascia quindi la canna fumaria e consente la messa in servizio del riscaldatore.

Scheda Video: Vetrificazione canna fumaria per condominio