Una riparazione su GRP consiste di due parti


Sebbene la fibra di vetro (GRP) sia un materiale molto resistente e duraturo, può anche causare gravi danni meccanici. La causa è l'elaborazione di difetti e difetti nel GRP stesso o l'effetto della forza esterna. La riparazione di angoli rotti o fori perforati sono esempi tipici.

Riparazioni meccaniche

Il materiale in vetroresina si trova nello stato polimerizzato per funzionare bene e per riparare. Può essere lavorato meccanicamente mediante fresatura e taglio e anche piano mediante molatura e lucidatura.

Una distinzione deve essere fatta nella riparazione del vetroresina tra il lavoro a secco e l'intervento nella consistenza del materiale stesso, quando l'incollatura, la spazzolatura o il riempimento sono necessari, ad esempio, per consentire una chiusura.

Riparazioni chimiche

Poiché le tenute superficiali sono danneggiate e aperte durante la lavorazione meccanica, è necessario eseguire sempre una nuova sigillatura della superficie dopo la lavorazione meccanica. Nella maggior parte dei casi, lo stesso materiale verrà utilizzato per realizzare il vecchio sigillo.

La struttura di GRP è composta da strati. Le stuoie oi tessuti in fibra sono impregnati di resina e formano il rinforzo del componente in vetroresina. Quando si riparano due direzioni di lavorazione si distinguono.

Se il GRP deve essere riparato in modo piatto, come nel caso ad esempio di fratture, fessurazioni ed esfoliazioni, sono necessarie abrasioni abrasive e ricostruzioni stratificate per danni più profondi.

Quando si riparano superfici frontali e bordi come il taglio, la fresatura o il taglio del vetroresina, le guarnizioni dei bordi devono essere risigillate. Qui abbastanza spesso l'applicazione di un Gelcoatkrause fresco.

Come per la fabbricazione e la prima lavorazione del gelcoat, durante le riparazioni è necessario prestare attenzione alle condizioni esterne appropriate. Dovrebbero essere fornite temperature esterne tra 18 e 25 gradi Celsius. Il luogo di lavoro dovrebbe essere ben ventilato senza correnti d'aria.

Protezione degli occhi, respirazione di aria e mani

Quando si ripara la vetroresina, si deve notare che le fibre sottili, solitamente di vetro, possono dissolversi in qualsiasi momento durante le operazioni meccaniche e chimiche. Pertanto, durante una riparazione in qualsiasi momento è essenziale la protezione delle vie respiratorie e degli occhi. Quando si lavora con gelcoat liquido, indossare indurente e guanti in resina fluida.

Ogni riparazione deve essere preceduta da un'analisi approfondita e completa dei danni. L'omogeneità del GRP porta a danni che possono "propagarsi". Crepe e punti nello strato di gelcoat superiore possono estendersi nel corpo GFRP, ma non è necessario.

Nell'analisi del danno, in tali casi il gelcoat che ricopre il vetroresina deve essere parzialmente rimosso per valutare la profondità del danno. Ritagli e esposizioni stretti e piccoli possono essere riparati senza la sostituzione dello strato, per le aree più larghe la dispersione, ad esempio con trucioli di fibra di vetro, può supportare la stabilità e la durezza richieste.

Consigli e trucchi

Se vuoi fare una riparazione su fibra di vetro, confronta le alternative che hai per ricostruire il danno lavorato. In quasi tutti i casi, puoi scegliere come target una guida diversa.


Scheda Video: Park Assist | come funziona il sistema di parcheggio automatico