Magnetizza un cacciavite: è così facile

Come tuttofare conosci il problema, solo piccole viti cadono costantemente verso il basso e difficilmente possono essere trovate negli angoli bui. Nel caso di viti magnetiche, la soluzione a questo problema è relativamente semplice, basta magnetizzare il cacciavite o il cacciavite. Come funziona, ti mostriamo nel manuale.

Passo dopo passo magnetizzare il cacciavite

  • magnete
  • cacciavite

1. Seleziona il magnete

Il magnete non dovrebbe pesare più di 500 grammi per i cacciaviti. Tuttavia, sono necessari almeno 150 grammi perché la magnetizzazione sia sufficientemente forte. Non usare un magnete più forte poiché altrimenti si magnetizza troppo il cacciavite. Da un lato, questo significa che non è più possibile lavorare correttamente e, d'altra parte, cacciaviti e viti possono facilmente generare scintille.

2. Magnetizzare il cacciavite

Approssimativamente dal centro della lama del cacciavite, il magnete viene guidato verso il basso. Il magnete deve sempre essere guidato verso il basso e non su e giù. È possibile magnetizzare tre o quattro cacciaviti in un'unica operazione.

3. Determinare la forza della magnetizzazione

Per una forte magnetizzazione, il magnete viene guidato almeno 20 volte dal centro verso il basso. Più guidi il magnete lungo la lama, più forte sarà la magnetizzazione successiva. Pertanto, anche le viti leggermente più pesanti possono essere meglio conservate.

4. Ripeti la magnetizzazione

Sfortunatamente, la magnetizzazione non dura per sempre. A seconda di quante viti si avvitano, la magnetizzazione potrebbe già diminuire mentre si lavora. Quindi non fa bene lavorare tutti i cacciaviti con il magnete subito. Finché non si desidera utilizzare i cacciaviti magnetici, la magnetizzazione di solito è già andata. Sarà quindi necessario, prima di tale lavoro, ri-magnetizzare il rispettivo cacciavite.

Consigli e trucchi

Tuttavia, quando si lavora su dispositivi elettronici o computer, non magnetizzare i cacciaviti. Al contrario, dovresti invece ottenere un piccolo smagnetizzatore e smagnetizzare il cacciavite prima di ogni lavoro, in modo che non si verifichino cortocircuiti. Queste piccole parti a portata di mano costano solo pochi euro e funzionano con il principio inverso.

Scheda Video: CACCIAVITE e VITI A LEGNO - IMPARARE IL FAI DA TE