Sigillare un tetto con successo

I tetti proteggono gli edifici sottostanti da tutte le influenze esterne. Mentre la sigillatura dei tetti con un angolo di inclinazione del tetto chiaro è solitamente meno costosa, sono i tetti particolarmente piatti che ripetutamente causano problemi durante la sigillatura. Di seguito vi presentiamo varie opzioni per la sigillatura del tetto.

Un tetto non solo protegge, ma deve anche essere molto resistente

Il tetto protegge l'edificio dalle influenze climatiche e climatiche. Un tetto è estremamente esposto alle intemperie. A seconda della costruzione del tetto, può raggiungere temperature di 90 gradi e più a metà estate. In inverno, basse temperature, gelo e acqua sulla sostanza del tetto.

Tetti piani e tetti con angolo di inclinazione basso

Particolarmente problematiche sono le strutture del tetto con un angolo di inclinazione del tetto ridotto o assente. È anche relativamente facile sigillare tetti coperti con tegole o pannelli in fibrocemento. Tutto quello che devi fare è sostituire i pannelli rotti o le tegole del tetto. Queste strutture del tetto di solito formano un tetto non accessibile o non impiantabile. Quindi i tetti più difficili da sigillare sono principalmente tetti a piano.

Tecniche di sigillatura antiche e moderne per il tetto

La classica guarnizione del tetto è realizzata con membrane bituminose, che vengono fuse insieme. Ma il progresso tecnologico non si è fermato prima dei prodotti per coperture. Quindi, hai diverse tecniche per sigillare il tuo tetto.

  • fogli di bitume
  • plastica liquida con tessuto di rinforzo
  • foglio di gomma EPDM

Sigillare il tetto con bitume

L'impermeabilizzazione del tetto con membrane bituminose è relativamente facile. Tuttavia, qui è necessaria anche una conoscenza di base delle proprietà fisiche e dei materiali termici. Ad esempio, il bitume si estende in modo molto diverso rispetto ai fogli di metallo. Ma sono spesso utilizzati su tetti come pareti o caminetti.

A tali transizioni, è necessario utilizzare materiali di tenuta che si comportino come un ponte elastico e compensino le diverse dimensioni senza strappi. Troverete numerosi prodotti nei negozi specializzati, come le speciali cartucce sigillanti in PU che è possibile utilizzare. Spesso è ancora possibile inserire un tappetino di maglia stabilizzante aggiuntivo.

Le membrane bituminose sono disposte due volte. Per prima cosa vengono posati longitudinalmente e incollati insieme al becco Bunsen e al bitume, quindi le membrane bituminose vengono posate di nuovo. Questo assicura che il tetto sia davvero molto stretto.

Sigillare il tetto con plastica liquida

I prodotti più comuni sono prodotti monocomponenti, che sono quindi facili da elaborare. Queste materie plastiche aderiscono saldamente al substrato, che può essere costituito da membrane bituminose, per esempio. Il lavoro preparatorio è particolarmente importante in questa variante della copertura.

Se ci sono ancora particelle di sporco sulla superficie, la plastica liquida non può collegarsi qui e significa un potenziale punto di rischio. Pertanto, è necessario eseguire i lavori preparatori rigorosamente in base alle istruzioni del rispettivo produttore. In parte per questa tecnica viene offerto un rinforzo in pile, che è possibile incorporare nella plastica liquida.

Sigillatura di tetti in EPDM

I prodotti EPDM si riferiscono a prodotti in gomma sintetica (gomma etilene-propilene-diene) fatti di elastomeri (gomma). Troverete questi prodotti in numerose aree.

  • come anelli di tenuta ad elevati carichi termici
  • come tubi per acqua calda e vapore
  • come materiale di copertura

Nei prodotti che sono adatti per coperture, ci sono in aggiunta ai film convenzionali in EPDM anche questi film che sono rivestiti all'esterno con bitume. Le lamine EPDM offrono proprietà eccellenti su un tetto. Sono anche a un solo strato, perché non si connettono tra loro.

  • sono resistenti all'ozono o ai raggi UV
  • elevati carichi termici non sono un problema
  • sono molto elastici
  • resistente agli agenti atmosferici e all'umidità

Non tutte le tecniche di copertura sono adatte per ogni tetto. Pertanto, si dovrebbe sempre considerare queste opzioni quando si sigilla il proprio tetto con uno specialista.

Consigli e suggerimenti

Numerosi tetti bituminosi sono pieni di ghiaia. Quando si tratta di prodotti di sigillatura moderni, si dice spesso che, ad esempio, si può fare a meno della ghiaia quando si usa plastica liquida. Non è vero. La ghiaia funge da deposito di umidità, protegge dalle alte temperature e dalle radiazioni UV e spesso serve come ponderazione deliberata del tetto.

A seconda di quale guarnizione del tetto è installata sul tetto, un potenziale punto di ingresso dell'acqua all'interno dell'edificio non significa necessariamente che l'acqua entri nella guarnizione appena sopra di essa. Ad esempio, l'acqua può viaggiare molti metri sotto i fogli bituminosi prima che si infiltrino in fessure.

Scheda Video: ROOF7: Riparare, sigillare e proteggere da intemperie e infiltrazioni