Tetto per terrazze costruito in autocostruzione in lastre ondulate di vetro acrilico


Per molti, la terrazza diventa il secondo soggiorno nei mesi estivi, dove è possibile rilassarsi e dimenticare lo stress della vita quotidiana. Per non dover fuggire proprio di fronte a una tiepida pioggia estiva, vale la pena costruire la copertura di una terrazza. Realizzato in lastre ondulate resistenti agli agenti atmosferici in vetro acrilico, può essere facilmente costruito da solo. Come fare questo, spieghiamo in questo articolo.

Cosa sono i fogli corrugati in vetro acrilico?

Il vetro acrilico è noto a molti con il nome commerciale di plexiglas. È una plastica traslucida le cui proprietà sono simili a quelle del vetro. Il materiale è costituito da PMMA (polimetilmetacrilato). Il materiale è estremamente robusto e circa 30 volte più resistente del vetro. Se si rompe ancora, non si scheggia pericolosamente, ma crea una rottura regolare.

Per i fogli ondulati in vetro acrilico, come si usa per le coperture del patio, si dovrebbe prestare attenzione a una resistenza sufficiente. Dal momento che il vetro acrilico lascia passare più luce di una lastra di vetro dello stesso spessore, rimane meravigliosamente luminoso sulla terrazza.Utilizzare un prodotto di alta qualità, in quanto di solito ha una garanzia del produttore da dieci a venti anni, tra cui scolorimento e grandinata.

I materiali usati

Dal momento che il tetto del patio deve resistere a forti piogge e tempeste, i materiali stabili sono importanti. Per il quadro, il legno è una buona scelta, perché può essere trattato in modo relativamente facile e adattato visivamente all'aspetto della casa con una mano di vernice coordinata.

In modo che non diventi troppo buio sulla terrazza e in casa, abbiamo optato per il tetto sopra descritto fatto di lastre ondulate di vetro acrilico traslucido.

  • Fogli ondulati in vetro acrilico
  • Legno da costruzione (travi di sostegno 160 x 160 mm, travi del tetto 100 x 160 mm)
  • Supporto H-post
  • calcestruzzo preconfezionato
  • angolo
  • viti per legno
  • Viti e tappi di chiusura per piastre acriliche
  • vanga
  • bucksaw
  • scalpello
  • Foratrice con agitatore per malta
  • livella a bolla
  • righello
  • Cacciavite a batteria o cacciavite
  • martello
  • morsetti
  • trogolo mortaio
  • guidare
  • così come una scala stabile e sicura

Si consiglia di non affrontare il setup da solo, ma con uno o due aiutanti. Svuota la terrazza e lo spazio circostante in modo da poter lavorare senza disabilità, il che comporta sempre il rischio di lesioni.

Quale base è adatta?

Di solito non è necessario un fondotinta a superficie piena o a strisce per le coperture di un patio. Le travi di sostegno in acciaio gettate nel calcestruzzo forniscono sufficiente stabilità. Anche il legno non entra in contatto con il terreno, il che impedisce agli agenti atmosferici. Pianifica una sporgenza del tetto di almeno trenta centimetri. Quindi i posti sono anche protetti nella zona inferiore dall'acqua piovana.

procedimento:

  • Segna la fondazione con la tavola della pastella.
  • Scava fori di fondazione da 70 a 80 centimetri di profondità.
  • Circa mezzo riempimento con ghiaia e compattare il materiale.
  • Pour post carrier con cemento.

La struttura

Tetto per terrazze costruito in autocostruzione in lastre ondulate di vetro acrilico: lastre

Tetto per terrazze costruito in autocostruzione in lastre ondulate di vetro acrilico: autocostruzione

Una volta che il calcestruzzo si è asciugato completamente, i montanti sono posizionati nei supporti e fissati con viti. Lascia un centimetro d'aria tra il fondo del palo e il pavimento di metallo. Di conseguenza, sotto il palo di legno non si formano nidi di umidità.

Ora le travi sono posizionate sulla trave di supporto sulla parete della casa e allineate con una pendenza di circa 10 gradi. Fissare con tasselli e viti per telaio. Quindi avvitare le barre trasversali anteriori con staffe ai supporti. Quindi i listelli del tetto sono attaccati. La distanza tra le singole doghe dovrebbe essere di 80 centimetri.

Posare lastre corrugate in vetro acrilico

Tetto per terrazze costruito in autocostruzione in lastre ondulate di vetro acrilico: lastre

Tetto per terrazze costruito in autocostruzione in lastre ondulate di vetro acrilico: terrazze

Qui ci sono diversi punti da notare:

  • Le lame possono essere tagliate bene con una sega a mano con lama a denti fini. In alternativa, puoi anche usare un seghetto o una sega da tavolo.
  • Per la perforazione utilizzare punte in plastica speciali. Fai un buco di prova. Mostra queste crepe, che possono portare alla rottura, cambiare lo strumento. Per evitare danni da stress, i fori per il vetro acrilico dovrebbero essere 3 millimetri più grandi del diametro della vite.
  • I fogli corrugati in vetro acrilico sono disposti di fronte alla direzione del vento principale dalla gronda alla cresta.
  • Attaccare l'offset delle lastre: iniziare con una lastra intera e nella seconda fila con una dimezzata.
  • La copertura laterale è di almeno una, due migliori onde.
  • Tutti i raccordi sono coperti da una cupola sigillante.
  • Bolt ogni secondo o terzo albero nella zona di sovrapposizione delle onde sulla corrugazione con le viti speciali.
  • Le aree di bordo, muro e angolo, invece, avvitano il trogolo.

Hai bisogno di un permesso di costruzione per questo tetto del patio?

Sfortunatamente non possiamo dare una risposta generale a questo. La costruzione di un tetto del patio in lastre ondulate di vetro acrilico è considerata una modifica o un'estensione di un sistema strutturale. Qui è insignificante, sia che si tratti di un giardino residenziale o di un permesso.

Quasi ovunque è consentito il tetto a terrazza fino a un volume di 30 m³ senza ulteriore permesso. Tuttavia, questo non è il caso in tutte le comunità. Pertanto, ha senso, anche prima di iniziare a lavorare pieno di entusiasmo, di informarsi brevemente con l'autorità competente.

Consigli e trucchi

I piatti a onda acrilica a volte hanno una struttura a un lato. Questo deve sempre puntare verso il basso. Quindi approfitti dell'effetto autopulente del materiale.


Scheda Video: