Dipingi con cura i pannelli di gesso

Rigips è oggi standard, soprattutto nel design degli interni. Ciò aumenta anche la necessità per gli appassionati di fai-da-te di avere familiarità con tutti i lavori relativi all'espansione di pannelli in cartongesso o compositi. Uno speciale focus qui è la pittura di cartongesso.

Pannelli Rigips: il tuttofare nel design degli interni

Rigips, o comunemente indicato come cartongesso, è un materiale importante nella progettazione di interni. Da questo vengono creati i muri non portanti, i rivestimenti completi per pareti, soffitti e pavimenti sono costruiti. Anche in ambienti umidi come il bagno, il cartongesso è stato a lungo utilizzato sotto forma di cartongesso impregnato appositamente. Il materiale è estremamente facile da lavorare e soddisfa molti requisiti con i colori volanti.

  • protezione antincendio
  • Isolamento acustico (in aggiunta all'acustica a secco tradizionale)
  • controllo dell'umidità
  • Isolamento termico come pannello composito
  • facile da gestire, tuttavia, certo
  • Le classi di forza possono essere raggiunte
  • design individuale di arredi interni
  • I pannelli Rigips possono essere tappezzati, piastrellati, intonacati o verniciati
  • molto economico

La superficie in cartongesso livellato e levigato è determinata in gradi di qualità

A seconda del modo in cui la costruzione del muro a secco deve essere ulteriormente elaborata in seguito, ci sono un totale di quattro gradi di qualità dal Q1 al Q4. Questi livelli di qualità definiscono la qualità del lavoro di masticazione e levigatura. Per dipingere il cartongesso è necessario almeno il livello di qualità Q3. Il livello di qualità Q4 deve essere raggiunto se si desidera verniciare il cartongesso o coprirlo con carta da parati metallica a filigrana.

Dipingi con cura i pannelli di gesso: qualità

Assicurarsi che il cartongesso abbia almeno il grado Q3 per la verniciatura

La preparazione del cartongesso è quindi elementare. Pertanto, è necessario garantire il livello di mastice e macinatura prima di verniciare le piastre in ogni caso. Ciò che si può percepire con le dita su un pannello di gesso apparentemente ben levigato e levigato su dossi, può essere visto chiaramente dopo la verniciatura. Ancora più drammatico anche con i pannelli in cartongesso.

Puoi eseguire un altro test di qualità con la luce. Posizionare un faretto alogeno sul cartongesso e illuminare lungo i piatti. Le grandi ombre emergenti parlano di difetti di qualità. Tuttavia, le leggere ombre chiare possono ancora essere percepibili nel livello di qualità Q4, poiché la finitura perfetta è quasi impossibile, anche per esperti artigiani.

Scegliere il colore giusto: deve essere compatibile con l'intonaco

Come suggerisce il nome, una parte importante del cartongesso è in gesso, e anche nel riempitivo. Il gesso è un materiale molto assorbente. Attrae anche l'acqua. Tuttavia, l'intonaco emette anche umidità in un ambiente molto secco e regola così il clima della stanza. Questa proprietà è piuttosto intenzionale. Tuttavia, alcuni sistemi di colore si comportano come un sigillo avvolgente e chiuso.

Non può più essere penetrato dall'umidità (non permeabile). Questi includono, per esempio, le pitture ad emulsione. Di conseguenza, dovresti valutare bene l'uso di vernice per emulsione. Inoltre, il gesso non è compatibile con alcun sistema di colore. Questi a loro volta includono pure pitture ai silicati. Questi iniziano un processo chimico indesiderato su gesso, che porta a tensioni superficiali e quindi a crepe.

La scelta ottimale per la pittura di cartongesso: la vernice silicato in dispersione e il relativo primer profondo

La vernice al silicato in dispersione, che non ha nulla a che fare con la vernice all'emulsione e nulla con la vernice ai silicati, tuttavia, è la soluzione più adatta. Le pitture a base di silicato di dispersione sono permeabili, in modo che l'intonaco possa assumere il compito di regolare l'umidità. Tuttavia, per applicare la vernice al silicato in dispersione, è necessario uno speciale primer di profondità. Questo regola il comportamento di aspirazione dell'intonaco e garantisce l'impostazione ottimale della pittura murale. Di conseguenza, devi prima lavorare su pannelli di cartongesso con uno sfondo profondo. Quindi puoi verniciare la vernice di silicato in dispersione sul cartongesso. Sarà probabilmente necessario applicare la pittura murale in due passaggi.

Consigli e suggerimenti

Se possibile, utilizzare un primer a colori neutri. Se si ottengono solo primer colorati, provare a comprarli in colori simili ma più brillanti rispetto alla pittura del muro posteriore in modo che il primer non venga visualizzato successivamente.

Se si desidera utilizzare sistemi secolari e adeguatamente testati, è possibile utilizzare anche la pittura a base di calce o lime. Questa vernice, fatta di calce spenta, è anche permeabile al vapore e soprattutto ha una luminosità che non è raggiunta da alcun sistema di colore moderno. Tuttavia, il colore della calce si scurisce.

Il primer sul cartongesso ha un altro compito: assicura che certe sostanze che trasformano le lastre in giallo, non possono sfuggire dalle lastre.

Se i pannelli in cartongesso sono assemblati da un'azienda specializzata, è possibile concordare un livello di qualità corrispondente nel contratto per la consegna. I lavori di pittura eseguiti dai pittori devono essere eseguiti includendo l'adescamento. Tutto il resto non è permesso.

Rigips è in realtà un marchio come il simile "Flex" naturalizzato (nome del marchio per una smerigliatrice angolare) o il trapano Widia (marchio per un trapano sinterizzato).

Scheda Video: Easy Art Effetto Tamponato Base Argento