La vernice ai silicati nel bagno migliora il clima interno


In nessun altro spazio abitativo c'è un'umidità così alta nelle fasi come nel bagno, solo la cucina raggiunge in questi luoghi livelli record. La prevenzione delle muffe è inevitabilmente al centro dei nostri sforzi, ma un clima interno ben equilibrato è anche auspicabile per l'effetto di benessere personale. In che modo la pittura al silicato nel bagno contribuisce a questo?

Alcalino e diffusibile: è così che funziona la pittura ai silicati nella vasca da bagno

La vernice al silicato ha un'elevata alcalinità attorno al valore di pH di 11, quindi è paragonabile in questo senso all'acqua saponata. La muffa difficilmente può prosperare in un tale ambiente, inoltre, la vernice "ruba" l'acqua dal fungo.

Un rivestimento silicato assorbe il vapore acqueo e lo rilascia, nuovamente in ambiente secco, nuovamente nell'aria della stanza. Il necessario per la crescita dell'umidità superficiale dello stampo viene così ridotto al minimo: carte sbagliate per i funghi!

Chiunque applichi la vernice ai silicati su una superficie di riempimento minerale, che può assorbire molta umidità in breve tempo, ha quasi vinto. Perché questo significa che praticamente non c'è più acqua nel muro e l'effetto isolante delle pareti esterne rimane completamente intatto.

Su quali supporti si può verniciare la pittura a base di silicato nel bagno?

Le vernici ai silicati sono adatte solo per i substrati minerali, non durano su carta da parati o superfici sature di substrato. Ma se hai un intonaco grezzo di calce o un intonaco di cemento calcico nel tuo bagno, sei dalla parte della sicurezza.

L'intonaco di gesso non è adatto come supporto per la pittura a base di silicati, inoltre, questo materiale non tollera l'umidità. Il tuo muro non dovrebbe avere punti di stucco a base di gesso per un rivestimento di silicato.

Preparazione per una pittura da bagno con pittura ai silicati

  • Mescolare un colore a scelta con concentrati di colorazione speciali contenenti pigmenti resistenti agli alcali.
  • Se il tuo intonaco sabbia o qualcosa di poroso, aiuta un consolidamento con un bicchiere d'acqua diluito. Non usare mai una base di plastica!
  • Se la tua pittura è troppo spessa, diluiscila con un bicchiere d'acqua di potassio.
  • Coprire con attenzione tutte le superfici in vetro, le piastrelle e gli elementi in ceramica con la pellicola, poiché spruzzi di vernice al silicato incideranno queste superfici.
  • Indossare guanti protettivi e occhiali protettivi per la vernice quando si dipinge.

Consigli e trucchi

Lavorare sempre con la pittura ai silicati bagnata sul bagnato, altrimenti si rischia di macchiare e striature! Per aree più grandi, vale la pena colpire in coppia.


Scheda Video: Airless TECNOVER mod. TR15000F per pitture al quarzo e stucchi