Rilevatore di fumo: cause di falsi allarmi e consigli di prevenzione

Gli allarmi di fumo a volte causano un falso allarme, sia a causa del fumo effettivo, ma non da un incendio o altre cause. Come nascono i falsi allarmi? E come possono essere evitati?

Come nasce un falso allarme?

A causa dell'obbligo di fumare i rivelatori, numerosi appartamenti sono ora dotati di rilevatori appropriati che possono salvare vite in caso di emergenza. Sfortunatamente tali dispositivi non sono infallibili: ogni tanto sollevano l'allarme senza alcun pericolo reale.

La maggior parte dei rilevatori di fumo domestici sono dispositivi foto-ottici che funzionano con un raggio infrarosso. Se questo raggio di luce è diretto all'interno da fumo su un sensore, l'allarme si spegne. Altri eventi oltre al fumo possono distrarre la luce infrarossa.

Le cause più comuni di un falso allarme da parte di rilevatori di fumo

  • Il vapore acqueo penetra nell'alloggiamento del rilevatore di fumo e irrita il raggio infrarosso. Questo accade soprattutto nei bagni o nelle cucine. I rilevatori appartengono solo a queste stanze se possono essere installati al di fuori del raggio del vapore.
  • Anche la polvere pesante può causare un falso allarme. Questo a volte accade durante l'artigianato polveroso, come la potatura delle pareti o la macinatura con la macchina. Sgancia l'allarme antincendio prima di fare qualsiasi lavoro come questo.
  • Le false braccia notturne senza vapore o fumo visibili sono spesso causate da insetti o ragni che strisciano nel rivelatore. Questo accade soprattutto nel seminterrato o in un attico disabitato. I dispositivi di alta qualità hanno spesso una griglia protettiva.
  • A volte gli utenti di un rilevatore di fumo confondono il suono dell'allarme con il segnale che annuncia un cambio batteria necessario. Il suono della sveglia è molto acuto e consistente, mentre il suono della batteria consiste in un segnale acustico regolare e silenzioso.

Batterie a lunga durata per il rilevatore di fumo

Con batterie alcaline a basso costo, i rilevatori di fumo segnalano dopo alcuni mesi di cambiare la corrente. Al contrario, le batterie al litio di alta qualità possono durare per diversi anni, quindi raramente sentirete il fastidioso segnale acustico che a volte viene confuso con un falso allarme.

Il suono di sostituzione della batteria dovrebbe suonare almeno 30 giorni prima dell'ultimo spegnimento delle batterie, come richiesto dalla legge. Ma non spendere troppo tempo per mantenere il rilevatore di fumo sempre pronto per l'uso.

Consigli e trucchi

Non dimenticare di premere regolarmente il pulsante di prova per controllare il rilevatore di fumo. Perché peggio di un falso allarme è la mancanza di allarme in caso di incendio!

Scheda Video: CIERRE 3000 - Sistema Automatico Antincendio