Ciò consente di posare e fissare correttamente i fogli corrugati

Per disporre correttamente i fogli corrugati, è necessaria una sottostruttura adeguata. Solo con questo puoi montare e fissare facilmente i piatti. Leggi di più sui fogli corrugati e il loro allegato corretto in questo articolo.

Qualche parola sulla sottostruttura giusta per i fogli corrugati

La sottostruttura dovrebbe avere alcune caratteristiche importanti, tra cui:

  • Utilizzare solo legno o metallo privo di distorsioni per la costruzione della sottostruttura.
  • Questo non si applica alle barre trasversali, che dovrebbero essere collocate a intervalli compresi tra 50 e 80 centimetri.
  • Per evitare l'accumulo di calore, è meglio dipingere la parte superiore della sottostruttura bianca per riflettere la luce.
  • Prestare attenzione ad un'adeguata inclinazione del tetto. Questo dovrebbe essere intorno ai 10 gradi.

Il montaggio e il fissaggio dei fogli ondulati

Durante il montaggio e il successivo fissaggio dei fogli ondulati, procedere in modo tale da posare prima uno o due fogli e avvitarli insieme in pochi punti in modo che non possano più scivolare. Fai attenzione a quale lato del tetto stai stendendo. Appoggia sempre le tavole contro il lato del tempo. Ciò garantisce che, anche in caso di forte vento o pioggia, non si possa spingere acqua sotto la sovrapposizione tra i fogli ondulati. Informazioni sulle viti stesse: è preferibile utilizzare le cosiddette viti per lattoniere. Questi hanno rondelle di tenuta integrate. In questo modo è possibile fissare i fogli corrugati in un'unica operazione e sigillare i punti di fissaggio. Inoltre, le viti sono protette dalla corrosione.

Ulteriori informazioni sul montaggio e il fissaggio dei fogli corrugati

Quando si eseguono i fori necessari, è preferibile utilizzare una punta conica di qualche millimetro di diametro maggiore delle viti. Di conseguenza, ai fogli corrugati viene data l'opportunità di espandersi o contrarsi sufficientemente, anche a differenze di temperatura elevate, senza lacerare il foro. Altrettanto importante: quando ci si sposta sul tetto, è meglio posizionare un massetto su di esso per distribuire il peso il più uniformemente possibile. Dopo aver aggiunto i primi piatti, è possibile continuare con le altre copie. Alla fine del tetto, assicurati che le estremità siano a filo. Tagliare preventivamente i fogli corrugati. Un'altra nota importante: forare solo i fori di montaggio sulla cresta dell'onda.

Immagine prodotto: DESIGNFACTS / Shutterstock

Scheda Video: IMPIANTO ELETTRICO SENZA ROMPERE I MURI? - Next Tape il Nastro Elettrico Adesivo