Acqua decalcificata - veramente necessaria per le piante?


Ancora e ancora ci sono prove che si dovrebbe far bollire l'acqua per annaffiare le piante, lasciare riposare o ammorbidire, in modo che non danneggi le piante. Se questo è vero, ciò che ogni metodo fa e ciò che può ferire maggiormente le piante è spiegato qui.

Calce e danni alle piante

La calce nell'acqua del rubinetto non è fondamentalmente dannosa per le piante. In natura, vengono forniti esclusivamente con la pioggia, che è fondamentalmente acqua distillata, ma ciò non significa che non tollererebbero i minerali contenuti nell'acqua del rubinetto.

Al contrario - le piante, come la maggior parte degli organismi viventi, hanno bisogno di una varietà di minerali per mantenere il loro metabolismo. Normalmente questi minerali vengono estratti dal terreno o dal substrato. Quando versato con acqua di rubinetto, i minerali nell'acqua si accumulano nel terreno e il rischio di sintomi da carenza è inferiore.

La calce danneggia la maggior parte delle piante solo in eccesso - approssimativamente da una durezza dell'acqua di circa 20° dH verso l'alto. Solo poche specie di piante sensibili (come le orchidee) tollerano una quantità significativamente minore di calce nell'acqua. Anche in caso di danni, la calce causa solo un assorbimento di nutrienti più povero.

Metodi presumibilmente efficaci per la decalcificazione

La scatola da cucito della nonna conosce una varietà di metodi per rendere l'acqua di irrigazione "senza calce". Non tutto funziona come previsto.

Lascia stare

L'uscita dall'acqua di irrigazione rimuove solo i composti volatili, compreso il cloro, che molte piante non possono tollerare. Tanto cloro è usato oggi nell'acqua potabile, ma difficilmente sarebbe necessario.

scottare

L'evaporazione riduce effettivamente la durezza dell'acqua. Tuttavia, solo la durezza carbonatica. Per acqua molto dura che è troppo piccola, per l'altra acqua superflua.

aspro

Il pH corretto dell'acqua è molto importante per le piante. Pertanto, a volte l'acqua viene acidificata, ad esempio con l'aceto, se il pH è troppo alto. La pioggia ha un pH di circa 5,5-6,5 perché non contiene minerali. Il metodo è controverso.

Consigli e trucchi

Il modo più semplice per trattare acqua molto dura per il versamento è miscelare un terzo dell'acqua distillata con acqua di rubinetto.


Scheda Video: PERCHE' e a COSA SERVE la CO2 in ACQUARIO?