Massetto insonorizzante

L'attenuazione del rumore d'impatto, come suggerisce il nome, impedisce la propagazione del suono di impatto su soffitti e pavimenti. Di norma, l'isolamento acustico da impatto è di serie, motivo per cui la maggior parte dei massetti è posata in un cosiddetto modo "flottante" per impedire la trasmissione e la propagazione del suono da impatto sulle pareti. Nel campo dell'isolamento acustico, qui vengono utilizzati diversi sistemi.

Massetto galleggiante è un prerequisito

Un isolamento acustico da calpestio è efficace solo se il massetto è costruito in modo flottante, cioè con giunti di massetto isolati lungo le pareti. Solo in questo modo si può garantire che il suono del calpestio non venga trasferito attraverso le parti rigide del pavimento e le pareti rigide.

Diversi tipi di pannelli isolanti

Le lastre per l'isolamento dal rumore da calpestio, che sono progettate tra massetto e soletta, possono essere realizzate con materiali diversi. Alcuni svolgono anche un duplice compito come isolamento acustico e isolamento termico simultaneo, che raramente ha senso tra i pavimenti riscaldati. In alcuni casi, tuttavia, potrebbe essere una buona idea, soprattutto nei vecchi edifici, fornire ulteriore isolamento utilizzando tali pannelli. Questo deve essere deciso in ogni singolo caso. Inoltre, se l'uso di una barriera al vapore sopra le piastre è necessario, dipende dalle particolari condizioni strutturali. Nella maggior parte dei casi, l'isolamento acustico del calpestio sotto forma di lastre è costituito da diversi feltri isolanti: una delle dimensioni più comuni è 1200 x 600 millimetri, gli spessori possono variare tra 15 e 50 millimetri.

Piatti comprimibili e non compressi

È molto importante prestare attenzione ai pannelli di isolamento acustico di impatto, indipendentemente dal fatto che siano comprimibili o non comprimibili. Questo ha un ruolo in cui più tardi saranno posate le piastrelle del pavimento. Pannelli comprimibili lasciano il posto sotto carico, che può quindi portare a movimenti del massetto e successivamente al salto delle piastrelle, che non possono muoversi. I dischi compressibili sono generalmente chiamati dischi TDP, mentre la versione non compressa viene solitamente chiamata disco TDPT. ma si può vedere che nelle specifiche dello spessore: 30/25 significa sotto carico solo 25 mm anziché 30 alti, mentre una piastra 30/30 non può essere compressa.

Scheda Video: Isolamento acustico GREI: massetto flottante