La ringhiera in acciaio inossidabile di solito si arrugginisce solo esternamente

Se una ringhiera in acciaio inossidabile arrugginisce, la causa potrebbe essere in una lega scelta erroneamente o essere ricercata in influenze esterne. Oltre al danno meccanico allo strato di ossido, anche il metallo estraneo e le particelle di sporco che sono state colpite dall'esterno possono portare alla ruggine, che di solito viene definita ruggine flash.

La ruggine si deposita sulla superficie

Se una ringhiera in acciaio inossidabile arrugginisce o meno dipende nella maggior parte dei casi dalle condizioni locali del sito di costruzione. I due trigger più tipici sono gli scarichi delle auto contenenti zolfo e le particelle di sale stradali trasportate dall'aria. Esperti tuttofare sanno che dovrebbero usare solo acciaio inossidabile ad alta lega V4A vicino a strade trafficate, autostrade, ferrovie e persino in bacini di acqua salata.

Quando l'acciaio inossidabile si arrugginisce, nella maggior parte dei casi, una causa esterna è cruciale. Gli acciai inossidabili a bassa lega non arrugginiscono, ma formano sulla loro superficie una "pista" migliore per gli attacchi di altre sostanze. Lo stesso effetto può essere causato da una superficie macinata grossolanamente. Per la molatura e la lucidatura dell'acciaio inossidabile, nessun danno allo strato di ossido passivante può verificarsi anche con versioni spazzolate.

Troppa e errata cura può essere controproducente

Ovviamente, una volta assurdo, il consiglio sembra una ringhiera in acciaio inossidabile non troppo forte e spesso da mantenere. La più forte protezione dell'acciaio inossidabile contro la ruggine è lo strato passivo di formazione per ossidazione. Se vengono utilizzati detergenti aggressivi e forze meccaniche per rimuovere la ruggine, questa capacità di autoprotezione risulterà compromessa.

La riaffilatura di una ringhiera per rimuovere la ruggine deve essere eseguita con un grado minimo di 600. Trattamenti come decapaggio o elettrolucidatura sono meno promettenti perché influenzano anche la formazione dello strato passivo. Una ringhiera in acciaio inossidabile ad alta lega dovrebbe essere lucidata circa due volte all'anno.

Quando si scelgono prodotti per la cura, è essenziale assicurarsi che siano privi di cloruro e ferro. Il decapaggio non deve essere troppo aggressivo e occorre prestare attenzione per assicurare la perfetta rimozione e asciugatura delle superfici in acciaio inossidabile dopo le misure di cura.

Consigli e trucchi

Proteggi la tua ringhiera in acciaio inossidabile, specialmente nella stagione invernale per ordine di spray protettivi come Caramba o WD-40. Il film spray, che si dovrebbe rinnovare ogni due settimane, impedisce la formazione di ruggine causata dalle particelle di sale.

Scheda Video: COME CARTEGGIARE UN INFERIATA/RINGHIERA[FAI DA TE]