Pulitore a vapore per parquet - è possibile?


I pulitori a vapore rendono la pulizia del pavimento un po 'più confortevole, ma non sono adatti per ogni piano. Se puoi usare i pulitori a vapore sul parquet, quali problemi ci sono e su cosa dovresti prestare attenzione quando usi, imparerai in questo post.

Pavimento in parquet adatto per pulitori a vapore

Prima di tutto, devi distinguere tra diversi tipi di parquet:

  • Parquet massiccio
  • pavimenti stratificati
  • parquet sigillato
  • parquet oliato

Il parquet prefabbricato è costituito da uno strato portante di legno compresso e sopra solo uno strato sottile di usura del legno. I parquet in legno massello possono essere cerati o oliati o sigillati.

A seconda del tipo di parquet, l'idoneità per il pulitore a vapore è diversa. Il legno non reagisce molto bene all'umidità voluminosa e ancora meno al calore (il vapore caldo viene solitamente usato per piegare il legno, come la produzione di botte).

I pavimenti a tenuta stagna, dove il parquet è saldamente incollato, sono un po 'più tolleranti all'umidità e possono essere asciugati o puliti con la pulitrice a vapore. Per tutti gli altri tipi di parquet, il pulitore a vapore non è adatto! Il terreno è distrutto da esso!

Parquet non danneggiato

Tuttavia, anche il parquet a tenuta stagna deve essere posato correttamente e non deve presentare fessure o crepe. Altrimenti l'umidità potrebbe penetrare sotto il pavimento e inumidire il legno dal basso. Ciò può causare il rigonfiamento e il danneggiamento del pavimento in legno.

Prima di utilizzare il pulitore a vapore, accertarsi sempre che non vi siano fessure nel pavimento del parquet e che il sigillante non sia danneggiato in nessun punto (questo di solito è il caso di stranezze e ammaccature nel parquet, ad esempio).

Pulizia adeguata del pavimento in parquet

Se il parquet consente la pulizia con il pulitore a vapore, procedere con cautela.

Trasforma il tuo pulitore a vapore all'impostazione più bassa e usa un asciugamano di spugna o panni multistrato per asciugare. Non vaporizzare direttamente o strofinare le spazzole in un singolo punto. Lavora il più rapidamente possibile e rimuovi immediatamente l'accumulo di acqua per evitare macchie d'acqua.

Se noti strisce e striature, pulisci delicatamente il parquet più volte a questo punto con un panno sul pulitore a vapore. Questi sono di solito residui di detergenti che erano ancora presenti sul parquet. Con una pulizia ripetuta, vengono allentati e assorbiti nel tessuto e il pavimento risplende nuovamente senza strisce.

Consigli e trucchi

I pulitori a vapore non regolati, dove non è possibile regolare la quantità di vapore, non dovrebbero essere utilizzati per il terreno problematico. Sono più adatti per piastrelle e altri materiali non problematici.


Scheda Video: Steam Mop Black&Decker: La mia scopa a vapore.