Acciaio o acciaio inossidabile?


La distinzione tra acciaio e acciaio inossidabile non è sempre facile. Soprattutto, le categorie colloquiali non corrispondono a quelle tecniche - qui ci sono delle deviazioni. Che cosa esattamente acciaio e che cosa è ora in acciaio inossidabile, imparerai in questo post.

Definizione tecnica dell'acciaio

L'acciaio è tecnicamente molto difficile da definire perché ci sono oltre 5.000 gradi di acciaio (leghe) che possono avere proprietà completamente diverse a causa della loro diversa composizione. (Come raggrupparli insieme è riassunto in questo articolo).

Fondamentalmente, si può interpretare una definizione di acciaio nel senso che si tratta di una lega il cui principale costituente è il ferro e il cui carbonio è inferiore al 2,06% (la ghisa ha un contenuto di carbonio superiore al 2,06%).

Sebbene alcuni gradi di acciaio non siano più coperti da questa definizione, si tratta solo di alcune varietà con un contenuto di carbonio più elevato.

Definizione tecnica di acciaio inossidabile

Tecnicamente parlando, l'acciaio inossidabile è solo un acciaio con un grado di purezza particolarmente elevato. Non importa quale tipo di lega sia. Tecnicamente parlando, ogni acciaio di altissima purezza è un acciaio inossidabile. Questo non ha nulla a che fare con altre proprietà della lega.

Particolarmente importante è un basso livello di zolfo e fosforo. Entrambi sono considerati "sostanze di accompagnamento di ferro" e generalmente hanno effetti negativi sulle proprietà di prestazione di un acciaio. Perché un acciaio sia considerato acciaio inossidabile, lo zolfo e il fosforo non devono superare lo 0,025% (percentuale in massa nella lega).

acciaio libertà

Occasionalmente, l'acciaio inossidabile viene confuso con il cosiddetto acciaio inossidabile. Questo è un errore. Il termine acciaio inossidabile si riferisce alla purezza dell'acciaio, l'acciaio inossidabile, tuttavia, è solo un acciaio, se ha almeno il 10,5% di contenuto di cromo nella lega. Se sono inclusi altri ingredienti, come nichel, molibdeno e manganese, aumenta la resistenza alla corrosione dell'acciaio.

Il numero del grado di acciaio nel numero del materiale indica quali tipi di acciaio sono acciai inossidabili e che li lega e che non sono legati. Il numero dell'acciaio è la prima coppia di cifre dopo il 1° del numero del materiale.

Gli acciai inossidabili non legati hanno numeri 10-18 (ad es. 1.10xx.x)
Gli acciai inossidabili legati hanno i numeri 20 - 89 (es. 1.20xx.x)

Consigli e trucchi

Un gruppo leggermente meno di alta qualità sono i cosiddetti acciai di qualità. La minor qualità è l'acciaio di massa o l'acciaio strutturale.


Scheda Video: Saldare l'acciaio inox (senza saldatrice) | Castolin 157