Pulisci il tappeto di pietra


La disposizione dei ciottoli naturalmente duri richiede una tecnica adattata per la pulizia di un tappeto di pietra. Le pietre principalmente legate con resine epossidiche sono soggette a movimenti rotatori. Va anche notato se si tratta di una struttura aperta o chiusa.

Struttura aperta e chiusa

La solita forma di un tappeto di pietra ha una struttura aperta in cui i ciottoli sono disposti fianco a fianco con pori non riempiti. Durante la pulizia, i ciottoli assorbono l'acqua. La maggior parte penetra nei ciottoli e poi evapora. Pertanto, con una struttura aperta, è necessario tenere conto del dosaggio dell'acqua di lavaggio. Il processo di pulizia è simile alla procedura per i tappeti tessili.

In particolare nei locali umidi come i bagni e le cucine, i tappeti in pietra possono essere sigillati con stucchi impermeabili. Questo riduce l'assorbimento d'acqua sulla superficie del tappeto di pietra. Quando si puliscono le strutture sigillate sono meno sensibili a grandi quantità di acqua di pulizia. La pulizia può essere confrontata con la pulizia delle piastrelle.

Pulisci un tappeto di pietra da solo

  • Detergente per pietre speciali o
    Tergicristallo con poco o nessun contenuto di tensioattivo
  • acqua
  • panno
  • Scopa o
  • spazzolone
  • spugna
  • Forse aspirapolvere elettrico
  • aspirapolvere
  • Forse il termoventilatore

1. Pre-pulizia

Rimuovere lo sporco grossolano e aspirare accuratamente il tappeto in pietra a secco. Se rimane polvere, pulire con un panno asciutto. La polvere può essere come la carta vetrata quando si lava in seguito.

2. Mescolare il detersivo

Sia quando si pulisce con una scopa o un lavapavimenti che con un aspirapolvere, si deve stabilire il rapporto di miscelazione raccomandato dal produttore. Per una selezione si tende sempre alla quantità minima di additivo.

3. Regolare l'umidità

Immergere la scopa o il panno per lo spazzolino nell'acqua del mop e strizzarlo bene. Il mop o lo straccio dovrebbe essere usato un po 'più bagnato di nebbioso. Regolare la potenza di lavaggio e l'approvvigionamento idrico più bassi dell'aspirapolvere.

4. Direzione del movimento

Sposta la scopa, lo scrubber o l'aspirapolvere direttamente sul tappeto di pietra. Il movimento rotatorio può sovraccaricare inutilmente la struttura e nel peggiore dei casi portare al distacco di pietre.

5. Regolare l'intensità del gesso

Dal liquido applicato su un tappeto di pietra le pietre ne prendono la metà. Questa umidità deve in seguito evaporare. Pertanto, prestare attenzione alla riduzione al minimo della fornitura d'acqua mediante tempi di pulizia e velocità di movimento.

6. Pulisci

Anche quando si sciacqua con acqua pulita, la minima quantità possibile di acqua dovrebbe raggiungere il tappeto di pietra. La pulizia intermedia con un panno umido può accorciare il risciacquo con una scopa, uno scrubber o un aspirapolvere.

7. Secco (lasciare)

Dopo la pulizia a umido, il tappeto di pietra deve liberare l'acqua assorbita mediante evaporazione. Questo può essere aiutato da una corretta ventilazione. Per temperature esterne più elevate, ventilare solo a intermittenza o inserire un termoventilatore. A temperature esterne inferiori dovrebbe essere permanentemente ventilato, ad esempio con finestre inclinate. Il tempo di ventilazione dovrebbe essere da dodici a 24 ore.

Consigli e trucchi

Il commercio specializzato tiene pronti molti preparati per il lavaggio a secco. Se possibile, prolungare gli intervalli di pulizia con acqua. Con le pulizie intermedie a secco, due pulizie umide dovrebbero bastare ogni anno.


Scheda Video: Marmo: come pulire le macchie sulle pietre con Acqua Ossigenata