Intonaco di polistirolo interno con intonaco decorativo


Al fine di intonacare il polistirolo all'interno, non ci si può aspettare una sfida tecnica particolarmente difficile, tranne l'introduzione di un disaccoppiamento. Importante è il buon supporto del polistirolo, poiché l'intonaco supera in modo significativo il peso del polistirolo. L'intonaco finito e la rete di rinforzo disponibili nei negozi fai-da-te sono facili da lavorare.

Verifica l'attaccamento e la durata del polistirolo

Prima di intonacare, la capacità di carico del polistirolo deve essere controllata. Quando le lastre di polistirolo sono intonacate, le piastre di ancoraggio dovrebbero completare l'incollaggio. L'intonaco e il tessuto di rinforzo portano ad un peso significativamente più elevato rispetto al Styrofoam sviluppato.

In linea di principio, il polistirolo ha sempre proprietà diverse sotto l'influenza della temperatura rispetto a un intonaco. Per prevenire le crepe, il disaccoppiamento è indispensabile. A tale scopo, una rete di rinforzo viene applicata in forma di rete allo scarico. Il polistirolo non ha bisogno di essere trattato in modo specifico prima di intonacare. Succhiare e inumidire è sufficiente per preparare il lavoro da incasso.

Non è richiesto un livellamento della superficie, l'indurimento può essere utile nei singoli casi. Ad esempio, un rivestimento acrilico è adatto a questo. Quando il polistirolo è intonacato sul soffitto, irruvidire la superficie con una spazzola metallica può aumentare la manutenzione dell'intonaco nascosto.

Preparazioni, materiali e strumenti

Gli urti più piccoli fino a cinque millimetri possono essere compensati senza intonacare con l'intonaco. Le rientranze, le ammaccature e le crepe più profonde devono essere riempite con acrilico. Per l'intonacatura del polistirolo sono necessari i seguenti materiali:

  • pulizia di base
  • Armierungsgewebe
  • pulizia ponte
  • Pulire il rubinetto o l'acqua potabile

Poiché sono necessari strumenti:

  • cazzuola
  • forbici
  • cazzuola

L'intonaco di base viene applicato con uno spessore di strato da tre a cinque millimetri. Dopo aver avviato e levigato l'intonaco, il tessuto di rinforzo tagliato viene premuto nell'intonaco ancora umido. Il tessuto dovrebbe avere circa dieci centimetri di sporgenza su ciascun lato. Questo è tagliato dopo aver asciugato l'intonaco.

Il top o top coat è sollevato il più sottile possibile in uno spessore di circa un millimetro. La direzione di lavoro va dal basso verso l'alto e dal centro verso i lati.

Consigli e trucchi

Scegliere sempre un intonaco sottile per polistirolo e cercare di limitare l'altezza della struttura in gesso ad un massimo di cinque millimetri.

Immagine prodotto: VanoVasaio / Shutterstock


Scheda Video: Intonaco modellato per rivestimento pareti e altre superfici con effetto pietra