Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected


Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Il tuo strumento nel nostro test

Sei un produttore di utensili e vuoi sapere il tuo strumento testato da un tuttofare? O gestisci un negozio e vuoi mostrare ai tuoi clienti che vendi di buona qualità?

Quindi contattami e imparerai tutto ciò che è importante sulle nostre recensioni.

[email protected]

Abbiamo già testato il settimo robot con Neato Botvac D7 ™ Connected. Tuttavia, nessun uovo è uguale all'altro, e il Neato si distingue chiaramente dai robot del vuoto precedentemente testati.

Dopo solo robot robotici per vuoto rotondi, Neato è il primo con un front end dritto e anche il primo, che guida all'indietro verso la stazione di ricarica. Se questo ha senso nel comportamento di aspirazione, dovrebbe mostrare il nostro test.

Quello di cui la maggior parte delle persone non vuole fare a meno oggi è un controllo tramite app o Alexa e qui Neato promette molto. Non vediamo l'ora di vedere come Neato Botvac D7 ™ Connected può essere all'altezza delle nostre aspettative.

Specifiche Neato Botvac D7 ™ collegato

(Manufacturer)

  • Dimensioni: 33,5 cm x 31,9 cm x 9,95 cm
  • Peso: 3402 g
  • Contenitore per la polvere da 700 ml
  • Durata: fino a 120 minuti
  • Tempo di ricarica: fino a 150 ml
  • Batteria: batteria agli ioni di litio
  • Consumo energetico 61 watt (dichiarato su Amazon)
  • Livello di rumore: 69 decibel (dichiarato su Amazon)
  • Voltaggio: 61 Volt (dichiarato su Amazon)
  • Filtro antipolvere: filtro ad alte prestazioni (nessuna indicazione standardizzata) Con un'indicazione di filtraggio fino al 99%, questo corrisponde alla classe di filtro E12 e quindi a un filtro EPA.)

Dettagli, come volume, consumo di energia o informazioni sulla batteria non possono essere trovati online o nel manuale. Che peccato trovo un peccato da confrontare. Solo su Amazon questi dati sono indicati, da dove provengono è sfortunatamente non comprensibile.

Imballaggio e consegna

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Due cavi invece di adattatori - ha senso?

Ui, la prima maniglia per la confezione lascia un'impressione. Semplicemente non è facile la scatola. Anche la dichiarazione pesa molto"Il nostro robot aspirapolvere è intelligente, potente e connesso." Abbastanza liberamente tradotto, la frase è già stata letta, ma qui ovviamente il valore è posto su una vendita internazionale, perché tutti i testi sono multilingue sulla confezione.

Ciò è dimostrato anche dalla prima occhiata al contenuto molto accurato della confezione.Due cavi di alimentazione - con spine tedesche e americane. Non so se dovrei essere entusiasta della flessibilità o se non aumenta la produzione di rifiuti. Dopotutto, un cavo si aggira sempre nella spazzatura. Un adattatore o vari contenuti di pacchetti per paese di vendita avrebbe sicuramente più senso qui. Inoltre, c'è una spazzola laterale piuttosto piccola e un piccolo coltello per tagliare i capelli, che avvolgono sempre attorno a spazzole rotanti. Accessori, come ci si aspetterebbe da altri ventosi.

Il Neato Botvac D7 ™ Connected èil primo robot da vuoto con una linea no-goche include un rotolo di banda magnetica. Poiché pochissimi hanno un pavimento di metallo, sospetto che il magnetismo serva a riconoscere la linea. Oltre a ciò, la striscia può essere arrotolata e riposta bene.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: neato

Guida no-go per la separazione spaziale.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: robot

Il cavo può essere avvolto.

La prima impressione di Neato Botvac D7 ™ Connected

Qualcosa di nuovo - oltre al fronte angolare del Neato è anche il primo robot del vuoto, che mostra un abito molto scuro al nero. Questo lo rende molto neutrale ma anche nobile.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: robot

Nessun interruttore principale e solo un pulsante per il funzionamento.

Nuovo è anche ilampia spazzola da pavimento, che occupa quasi l'intera larghezza della tettarella, Ovviamente, questo allarga la superficie di aspirazione e forse è la ragione per un pennello laterale molto piccolo. Ma ciò significa anche che il Neato non raggiunge quasi mai i mobili con un'altezza di costruzione molto piatta. Le spazzole laterali lunghe sono chiaramente in vantaggio, poiché raggiungono la polvere sotto i mobili almeno nella lunghezza della spazzola. Ma un pennello laterale più piccolo solleva anche la speranza che i capelli lunghi non si avvolgano così tanto attorno al pennello. Vediamo cosa significa il test pratico.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: robot

Una spazzola laterale molto piccola dovrebbe pulire il bordo?

Quello che mi manca un po ', è un interruttore principale, in quanto ha in realtà tutti i robot del vuoto. La modalità di standby è certamente buona, se un dispositivo deve essere pronto per l'uso rapidamente, in vacanza o in altre assenze, mi sento più a mio agio, tuttavia, quando l'apparecchio elettrico può essere completamente spento. Ciò che già mostrava nella consegna, dove riportava il pollone con i toni della scatola.

Qualitativamente, il robot aspirapolvere di Neato ha una qualità molto elevata. I materiali si sentono bene e in nessun momento viene creata l'impressione che il materiale o l'elaborazione siano stati salvati. Il colore scuro e la superficie metallica supportano anche l'impressione. Nel complesso, Neato Botvac D7 ™ Connected sembra molto buono nella prima impressione.

Messa in servizio e installazione tramite app

Uno sguardo alle istruzioni brevi mostra come deve essere impostata la stazione di ricarica. Sebbene abbia il vantaggio che la lunghezza del cavo non utilizzata possa essere caricata, rimane comunque senza alimentazionecavo molto spessoche dovrebbe essere posato il più discretamente possibile. Non è sicuramente facile.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Grazie all'avvolgimento, il cavo può essere mantenuto corto, ma non può nascondersi a causa della forza.

Inoltre, non è facile scegliere la posizione della stazione di ricarica. Ovviamente per la rotazione e l'aggancio all'indietro, la stazione di ricarica ha bisogno di un raggio di movimento di circa un metro tutt'intorno. Nascosto nell'angolo, la stazione di ricarica non può essere sistemata così ovviamente.

Dopo che la stazione di ricarica è stata collegata e il robot aspirapolvere è stato inserito manualmente nella stazione per il primo processo di ricarica, è possibile caricare l'app richiesta per l'installazione. Con unoValutazione di 3,2 stelle e molti indizi che la tettarella spesso non riesce a collegare, siamo curiosi di sapere quali esperienze possiamo raccogliere.

Installazione dell'app Neato

All'inizio non c'è niente di cui lamentarsi. È veloce e l'app si aspetta di creare un account utente. A tale scopo, è richiesto solo un indirizzo e-mail, che deve essere confermato in retrospettiva. Le autorizzazioni devono essere impostate solo per la posizione, ma dubito che ciò sia effettivamente necessario per la navigazione. Per questo lavora troppo in modo impreciso. Ciò che Neato vuole fare con la posizione non è evidente.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: robot

1. Crea un account
2. Inserire l'account e-mail
3. Assegna password
4. Verifica l'account di posta

Con il rilascio e la conferma dell'indirizzo e-mail, il robot aspirapolvere può già essere aggiunto, per cui è stato spento e riacceso. Quando si spegne, il pulsante di accensione e il contatto di shock a destra devono essere premuti per 10 secondi. L'ipotesi è ovvia che il pollone sia sottoposto a tale reset.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: aspiratore

5. Seleziona modello
6. Immettere i dati WLAN
7. Primi suggerimenti
8. Caricare la batteria

Con il riavvio, la D7 entra nella modalità di ricerca Wi-Fi e può quindi essere collegata all'app e immettendo la password Wi-Fi locale con la WLAN. Per questo ha bisogno di molto tempo.

L'app Neato in una rapida panoramica

Sfortunatamente, il robot del vuoto non può avviarsi prima che abbia raggiunto uno stato di carica predefinito. Quindi possiamo guardare l'app molto chiara una volta in pace.

A prima vista, non c'è molto da vedere se non per il processo di ricarica. Dietro un piccolo menu di hamburger sono nascoste le impostazioni di base, il programma di succhiamento, le planimetrie che possono essere create e i collegamenti alla Guida di Neato o al Negozio.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: neato

1. Tidy ma ancora molti piccoli pulsanti.
2. Sfortunatamente è programmabile una sola ora di inizio al giorno.

Direttamente sulla pagina iniziale dell'app ci sono più pulsanti distribuiti negli angoli che portano all'aspirapolvere e alla panoramica sulla pulizia o indicano lo stato della batteria. Inoltre, le opzioni di pulizia possono essere adattate dalla pagina iniziale e il robot aspirapolvere può essere avviato.Parecchio su una pagina che sembra ancora chiara. Poiché i pulsanti nella pagina iniziale non hanno un'etichetta, si avrà la certezza di digitare un errore alcune volte all'inizio e cercare l'impostazione desiderata.

Passiamo alle opzioni di pulizia offerte dall'app. Molto importante, ovviamente, la programmazione e anche se non sono state apportate modifiche qui, il programma è già attivato e ci sono già voci disponibili. Pertanto, non sorprende che il Botvac C7 in una volta e senza comandi desideri servire e succhiare. Sfavorevole, se non sei ancora preparato per questo.

Programmare il programma è abbastanza facile. Selezionare l'ora di inizio, se necessario, copiare in più giorni e selezionare il profilo (Eco o Turbo). Questo è tutto. Successivamente, è possibile immettere diversi tempi di avvio diversi con diversa potenza di aspirazione. Ma sei rallentato quando scegli il giorno - già usato sono in grigio. Questo significaNeato Botvac D7 ™ Connected supporta solo un processo di pulizia automatico al giornoche è un peccato. Soprattutto per i proprietari di cani e gatti sono due operazioni di suzione in modalità eco spesso più utili di una con stadio di aspirazione turbo. Sfortunatamente, questo è possibile solo manualmente con la D7.

La planimetria memorizzabile come aiuto utile

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: test

1. Dopo la prima pulizia, l'app crea una planimetria.
2. Qui è possibile tracciare le linee no-go manuali.

Il fatto che con la D7 sia possibile creare una planimetria offre un vantaggio speciale: può essere definito così"no-go-lines" disegnare,con quali aree o stanze intere possono essere escluse, Al piano superiore ci sono sala, bagno, camera da letto e due camere per bambini. Raramente sono le stanze dei bambini in modo che un robot per il vuoto possa svolgere il proprio lavoro indisturbato. Invece di chiudere le porte ogni volta, è sufficiente tirare le linee di divieto sulle soglie e Neato non guida in queste stanze anche quando la porta è aperta.

Lo stesso vale per gli ostacoli limitati nel tempo, come l'albero di Natale, l'area giochi per bambini o le decorazioni che potrebbero essere rovesciate dalla tettarella. Un aiuto molto utile, che può essere applicato con diverse planimetrie su più piani.

Cosa io quimancante, èla possibilità di pulizia del punto da app, La planimetria è lì, il pollone conosce la sua posizione e io posso dirglielo tramite app, dove non dovrebbe succhiare. Perché non posso dirgli dove succhiare? Che sia possibile, altri robot robotici hanno già dimostrato con la navigazione. Trovo questa opzione molto comoda. Se hai già un robot aspirante, difficilmente vuoi portarlo sul luogo di utilizzo.

Il robot aspirante Neato Botvac D7 ™ Connesso in una prova pratica

Osservando il sucker in modo più accurato, si accorge che solo lui un pulsante, alcuni display LED ma nessun display ha, Ciò rende chiaro che è difficilmente possibile utilizzare qualsiasi programmazione senza un'app. Senza un'app, la D7 può solo avviare, mettere in pausa o spegnere. Le modifiche alla programmazione temporale non possono essere apportate e anche nell'app non vengono ignorate le linee no-go. Senza un'app hai solo un capezzolo che pulisce le superfici con la semplice pressione di un pulsante, come le riconosce o con una doppia conferma, una gamma di circa 2 x 2 m pulisce.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: aspiratore

Con la flessibile linea no-go, aree e intere stanze possono essere facilmente demarcate.

Abbiamo l'app e la useremo. Stare nell'appdue diversi livelli di aspirazione disponibile, può essere pulito nei tempi previsti, ilpulizia spot essere avviato e anche manualmente manovrato. Inoltre, ci sono informazioni sull'ultimo ciclo di pulizia e puoi farloMemorie su filtro e cambio di pennello set.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: neato

Il Neato deve resettare per girarlo - a volte scarta il muro senza sensori negativi.

Qui non ci sono lamentele e ilLe superfici vengono pulite molto bene, Ciò che notò, tuttavia, che la forma angolare era a volte un ostacolo. Mentre un vuoto rotondo può ruotare in un angolo, gli angoli anteriori del Neato sono un ostacolo mentre continuano a sporgere e devono essere ripristinati per la rotazione. Se ciò accade in aree ristrette, guida indietro il battiscopa e graffia sulla carta da parati o sulla pittura murale.I sensori degli ammortizzatori posteriori non esistono.

Tuttavia, è anche interessante il modo in cui libera gli angoli dello sporco. Certo, un aspirapolvere con fronte quadrato può guidare al 100% in un angolo, ma poi deve uscire di nuovo e avvicinarsi al muro successivo in una curva. L'angolo può essere pulito completamente? Infine, il Botvac D7 ™ è connessosolo un pennello laterale molto piccoloche sarà di scarso aiuto

Per il seguente test è statoGries intorno a un angolo interno ed esterno sparsi e poi aspirati in modalità edge. Dovevo rendermi conto che Neato non ha una modalità edge. Poiché il bordo è sempre risucchiato da una pulizia completa, questo non è visto come uno svantaggio. Invece, è stato usato il punto di pulizia, in cui il Neato scavalca un'area di 2 x 2 m e poi lo succhia.

Il risultato nell'angolo è molto soddisfacente e quasi deludente. Anche se la C7 guida direttamente nell'angolo, ma non succhia verso il bordo anteriore. Inoltre, deve resettare per il resto del viaggio. In breve:Rimane un sacco di dolore. Anche l'angolo esterno non può convincere. Lo spinge al primo tentativo con un arco di grandi dimensioni, poi si arresta e lo guida di nuovo quasi dritto. L'idea è molto buona, ma l'angolazione non è giusta e così viaL'angolo esterno non è pulito.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: test

Aspirare solo moderatamente - la spazzola del bordo è troppo piccola.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: aspiratore

Si adatta perfettamente al Neato Botvac D7 negli angoli.

Molto meglio taglia l'aspirapolvere robotico rotondo. Anche se non arriva così lontano nell'angolo, lo compensa con pennelli molto più grandi. Difficile da immaginare, ma una tetta rotonda è migliore negli angoli rispetto a una tettarella quadrata.

Tuttavia, era evidente che ilPrestazioni di aspirazione di Botvac D7 ™ Connesso meglio è. Le aree che vengono risucchiate sono davvero pulite. Il modello di prova rotondo ha mostrato molto più dolore sulla superficie aspirata.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: aspiratore

Per questo, il modello di prova aveva più grane sulla superficie a causa di una potenza di aspirazione inferiore.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Un aspirapolvere rotondo non deve essere resettato per girare e bilanciare molto con le spazzole più grandi.

Pulizia del robot aspirapolvere dopo il lavoro

Dopo il lavoro, lo sporco aspirato deve essere rimosso dal capezzolo e, se possibile, non deve essere ridistribuito nel soggiorno.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: aspiratore

La cassetta è facile da rimuovere.

A tal fine, la D7 può facilmente rimuovere la polvere dalla parte superiore del dispositivo e immediatamente notato che la scatola (come il primo in tutte le precedenti apparecchiature di prova)nessuna chiusura ha. Nemmeno un piccolo lembo di plastica, che si stende di fronte all'apertura quando si gira.Dovrebbe quindi essere evitato in ogni caso, di girare la cassetta della polvere dei Neatos. Quando si svuota, tuttavia, ciò significa anche che bisogna fare un po 'di attenzione - da una parte l'apertura di aspirazione non deve essere rivolta verso il basso, dall'altra parte non si vuole inclinare la sporcizia sulle mani quando si apre la scatola della polvere.

Anche qualcosa di svantaggioso trovo la struttura della scatola della polvere. L'apertura di aspirazione è leggermente sopra e il filtro parzialmente inferiore sul lato opposto. cosìLe particelle di sporco più grandi si depositano direttamente davanti al filtro, rimanere lì e influenzare la potenza di aspirazione negativa. I filtri che si trovano sulla parte superiore della scatola della polvere sono sempre un vantaggio in quanto i detriti grossolani si bloccano verso il basso e non riescono a raggiungere il filtro.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

La prima scatola di polvere nel test senza chiusura.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Lo sporco cade direttamente davanti al filtro.

Il vantaggio della costruzione abbastanza semplice della scatola della polvere, che è anche giustasemplicemente svuotato e pulito può essere. Altrimenti il ​​filtro ha una griglia fissa. Qui non è possibile utilizzare solo un colpo forte, un risucchio o aria compressa, una spazzola o il pettine filtro mostrato nelle istruzioni operative.

I pennelli sono sensibilmente più positivi quando si tratta di pulire, e i più piccoli lo adorano davverospazzola laterale, questoè tenuto da un forte magneteche è molto conveniente. È collegato in modo sicuro e altrettanto facile da rimuovere per rimuovere i capelli arrotolati. Perfettamente risolto

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: test

Perfetto il portaspazzole magnetico.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: test

Inoltre, il pennello inferiore lo rimuovo facilmente.

Anche la spazzola per pavimenti lunghi può essere facilmente rimossa dopo aver sollevato il coperchio e liberato bene i capelli. Non c'è assolutamente nulla di cui lamentarsi qui.

Cosa notato durante il test...

All'inizio si diceva che molti aproblema di connessione si è lamentato dell'app,che purtroppo deve essere confermato, Dal momento che il Neato Botvac D7 ™ Connected ha ricevuto solo posti "provvisori" in casa e occasionalmente ha dovuto cambiare posto su diversi piani, la stazione di ricarica è stata scollegata dalla rete più volte. All'inizio sembrava che il Neato perda la sua connessione, ma nel corso del test è stato rivelato che anche la D7 ha chiuso la connessione wireless senza motivo e la connessione poteva essere ricostruita solo riavviando.

Inoltre è caduto ilManca la chiusura della scatola della polvere su ciò che in realtà ha portato a un piccolo incidente. Quando mia moglie mi ha chiesto perché il robot del vuoto ronza così, ho voluto mostrarle la spazzola da pavimento con alette di silicio che causano il rumore. Per questo ho girato il capezzolo e succhiato per il "corner test" Gries si è sparso di nuovo sul pavimento. Naturalmente si impara da esso e non si gira più la tettarella con un dustbox completo, ma ciò non dovrebbe accadere naturalmente.

Conclusione: Neato Botvac D7 ™ connesso

Il Neato Botvac D7 ™ Connected ha un prezzo di vendita di € 899 nel prezzoclasse di alto livello di robot per il vuoto e pubblicizza soprattutto con il termine "Connesso". Ciò include un'app che è molto chiara a prima vista e anche alcune funzionalità, come la connessione ad Alexa, una programmazione con timer o la creazione di una planimetria, offerte. Come bonus, le cosiddette linee "no-go" possono essere inserite nell'app, che esclude stanze o aree dal processo di aspirazione.

Test robot aspiratore: Neato Botvac D7 ™ Connected: botvac

Tuttavia, il Neato Botvac D7 ™ non poteva battere il nome "Connesso".La connessione giornaliera si blocca, ognuno dei quali richiedeva il riavvio del robot del vuoto, guidato piuttosto dalla frustrazione connessa. Sembra strano, ma le recensioni negative dell'app possono essere viste positivamente. Mostrano che il problema sembra essere sorto con l'ultimo aggiornamento. Si può quindi presumere che verrà corretto prontamente e la D7 si è quindi guadagnato il suo nome "Connesso" di nuovo.

La potenza di aspirazione di Botvac D7 ™ può essere chiaramente considerata positiva. Le aree che passa sopra vengono accuratamente pulite. Sia sporco nei tappeti a pelo corto o peli di cane, che sono stati raccolti abbondantemente durante la prova del robot da vuoto. Sfortunatamente, questo si applica solo alle aree che sono sovrastimate direttamente. La spazzola per bordi molto piccola non è sufficiente a compensare le deviazioni necessarie, che si verificano a causa della forma angolare del capezzolo. Questo è particolarmente evidente inangolisfortunatamentesolo moderatamente succhiato essere.

Anche solo moderatamente come ildustboxche è abbastanza grande, manessuna chiusura ha. Quando si trasporta la scatola o si gira il capezzolo, lo sporco potrebbe cadere di nuovo. Positivo è la struttura semplice evidente, causando ilPulisci la scatola della polvere molto facilmente lascia. Lo stesso vale per i pennelli sotto la tettarella. Questi possono essere rimossi in pochi semplici passaggi e liberi da sporcizia o capelli.

Sarà il ottima fattura e in base alle funzionalità dell'app e supponendo che i problemi di connessione siano risolti, Neato Botvac D7 ™ Connectedun ottimo robot aspirante con un'ottima potenza di aspirazione, Con una raccomandazione di prezzo di poco meno di 900 €, tuttavia, ci si può aspettare di più e, in particolare, un robot aspirapolvere non può permettersi così tanti piccoli e grandi errori.

Autore: Riccardo Düring

Crediti fotografici:
  • foto di viale: Riccardo Düring

Pagine simili

  • Test del prodotto: aspirapolvere multiuso WD 6 P Premium di Kärcher
  • Telecamera di sorveglianza esterna: Reolink Argus 2 in prova
  • Test del robot di aspirazione: Ecovacs Deebot N78D
  • Smarthome testato con lo Starter Pack Lupusec XT1 Plus
  • Test del robot di aspirazione: Medion MD 18600
  • Test del robot di aspirazione: Medion MD 18318
  • Test robot aspiratore: ILIFE V80
  • ColorReader di Datacolor nel test
  • Dirt Devil Suction Robot Spider 2.0 im
  • Test robot aspiratore: Kärcher RoboCleaner RC 3 con app e navigazione
  • Test della telecamera di sorveglianza: serie Vio Blaupunkt
  • Batteria triangolare Sander Test: Black + Decker Mouse BDCD18-QW
  • Test prodotto: sega circolare a batteria PHKSA 18-Li B2 di Parkside (Lidl)
  • Scarificatore LE 540 di Viking im
  • SmartHome Test: domotica per innogy nel test


Scheda Video: RECENSIONE Robot aspirapolvere Smart. NEATO D7 vs. XIAOMI