Leccare un tavolo - come funziona?


Il legno sbiancato ha un effetto ottico molto speciale, che è tra alta qualità e leggermente antico. Puoi tranquillamente macinare il legno. Come farlo, quali specie di legno sono adatte e cosa devi sempre prestare attenzione quando calcare, leggi in questo post.

Effetto del calcare

Il calcare deposita le particelle bianche (o di altro colore) direttamente nei pori del legno. Ciò porta ad un cambio di colore all'interno del grano. Oltre al molto usato Weißkalkpasten puoi usare anche altre tonalità. Le scelte sono principalmente sfumature pastello.

Tipi di legno adatti

Dal momento che la conservazione delle particelle di colore nei pori del legno, adatto per il calcare (in gergo chiamato anche "patination") specie soprattutto di legno duro a pori più grandi. Questi sono essenzialmente:

  • Quercia (quercia macinata è tradizionale e comune)
  • frassino
  • olmo

Limes e macchie

Puoi decapare il legno prima del calcare, ma non devi. Ma la macchia può garantire che il risultato finale sia visivamente impressionante.

È importante utilizzare solo le macchie idrosolubili. Le macchie a base di solventi non sono adatte se devono essere retinate in seguito.

Tavolo in legno di tiglio - passo dopo passo

  • Lime paste (prodotto finito), spesso chiamato "filler ai pori"
  • carta abrasiva
  • Primer per gommalacca (se anche colorato)
  • Lucidatura a cera di legno o gommalacca per il trattamento superficiale finale
  • spazzola metallica
  • affilacoltelli
  • panno di lino pulito
  • panni morbidi per la pulizia
  • Levigatura in pile (320er)

1. Preparare il tavolo

Rimuovere tutte le parti metalliche, i raccordi e simili. Quindi devi macinare accuratamente il tavolo. Sand molto finemente con 240 granulosità.

2. Colorare il tavolo

Questo passaggio può essere omesso se non lo desideri. Se continui a mordere, sigilla la macchia secca con un primer gommalino (importante, mai omettere!). Il primer deve quindi polimerizzare completamente (per almeno 24 ore).

3. Applicare il riempitivo dei pori

Strofinare delicatamente la pasta di calce nel legno con un panno ruvido. Rimuovere l'eccesso con cura (anche attraverso la fibra). Dopo l'applicazione, strofinare una volta (!) Con attenzione nella direzione della fibra.

4. Lucidare e proteggere

Dopo aver asciugato il composto (almeno 24 ore), lucidare la superficie fino a renderla lucida e proteggerla con uno smalto di gommalacca o con cera di legno adatta (consigliato).

Consigli e trucchi

Assicurarsi che il legno oliato non possa essere imbiancato. Anche se si macina la superficie, l'olio è solitamente troppo profondamente penetrato per consentire un decapaggio o limatura pulito.


Scheda Video: La Prestazione (Italia)