Macina il tavolo: è così che funziona


Se vuoi lavorare o ridipingere un tavolo, di solito devi prima levigare i livelli esistenti e almeno carteggiare il tavolo. Questo è sempre un errore. Come farlo bene, e cosa cercare, questo articolo ti dice.

Necessità di macinare

Le tabelle devono sempre essere carteggiate se si desidera eseguire un trattamento superficiale. Questo potrebbe essere il caso se:

  • vuoi dipingere il tavolo
  • si glassa il tavolo o se
  • vuoi mettere sottaceto il tavolo

Soprattutto quando il decapaggio del taglio ha anche un significato importante per il risultato cromatico successivo. Anche quando la verniciatura e la smaltatura devono essere carteggiate in modo molto pulito e professionale, in seguito tutti i difetti cadono chiaramente negli occhi.

Si noti che sebbene il legno oliato possa essere levigato, la riverniciatura o la glasura o il decapaggio non è solitamente possibile, poiché gli olii sono solitamente penetrati troppo profondamente nel legno per poterli rimuovere completamente. La nuova vernice non si attaccerebbe allora.

Rimozione di strati di pittura ostinati o appiccicosi

Soprattutto con la rimozione delle vernici mediante rettifica non sempre funziona. Questo perché molte vernici si scaldano macinando. La vernice diventa quindi superflua e lega rapidamente la carta vetrata in modo che non possa più essere utilizzata.

La rimozione di questi strati di vernice è possibile sia con svernicianti. Tuttavia, poiché le sostanze possono essere dannose per la salute e danneggiare il legno, ed è importante conoscere il tipo di vernice utilizzata, l'uso è consigliabile solo se non esiste altra opzione.

Su superfici piane puoi anche ricorrere alla piallatura. A tale scopo, una piallatrice elettrica è impostata sulla rimozione minima (0,5 mm o meno) e le superfici vengono elaborate con cura. Ma questo richiede molta abilità per ottenere un risultato pulito.

smerigliatrici

affilacoltellidove usare
levigatrice a nastroper superfici molto grandi e piatte
levigatriceesclusivamente per la sgrossatura
Orbit Sander casualeper la macinazione fine
Deltaschleiferper i bordi grezzi
blocco di levigaturaper rettifica manuale da grossolana a fine, superfici piatte
levigatura spugnaper tutti i profili, i caveau e simili durante la levigatura a mano

fiocchi d'avena

Fondamentalmente, prima un taglio approssimativo, poi un taglio centrale e infine una multa fine viene eseguita. Le dimensioni del grano che dovrebbero essere usate sono le seguenti:

  • Terreno grosso 40 - 60
  • Carteggiatura intermedia 80 - 120
  • Levigatura fine 180 - 240

Suggerimenti importanti per la macinatura

  • dopo la levigatura grossolana, sempre inumidire e lasciare asciugare (questo lo renderà più pulito)
  • sempre macinare parallelamente al grano
  • Rimuovere con cura tutta la polvere di levigatura dopo ogni ciclo di levigatura (altrimenti il ​​risultato potrebbe essere irregolare)
  • tra l'applicazione di più mani di vernice deve essere levigato finemente ogni volta (maggiore è la grana più fine è il risultato, può essere utilizzato fino a 600 grit)

Consigli e trucchi

Le superfici laccate lucide si ottengono applicando ripetutamente una mano di vernice e poi di nuovo levigando molto finemente. Utilizzare sempre carta vetrata più fine. Con grana 400 e 600 si ottengono superfici laccate molto lucide.


Scheda Video: MACCHINA DELLA VERITÀ! *non doveva andare così*