C'è vernice di lattice anche in trasparente?

Immagina di aver acquistato uno sfondo davvero chic, che però richiede una certa protezione superficiale: in particolare, i pannelli a muro dovrebbero decorare, tra le altre cose, la zona cottura della cucina, o in alternativa alcune aree del bagno. In questo caso è necessario un rivestimento impermeabile e trasparente: esiste una vernice in lattice adatta per questo scopo?

Vernice trasparente al lattice come protezione per le superfici sensibili?

Con una vernice trasparente e idrorepellente, anche le superfici dal design creativo possono essere efficacemente protette dall'umidità e dallo sporco. Ad esempio, puoi inserire bellissimi dipinti nella zona di cottura o intorno alla doccia o attaccare una carta da parati fotografica sul muro.

La vernice di lattice lavabile e resistente allo sporco appare come materiale ideale per proteggere le superfici tappezzate o altrimenti strutturate. Tuttavia, questo tipo di colore non esiste in una versione trasparente, ma solo in bianco stampabile.

Quale altra soluzione è appropriata?

Poiché la vernice trasparente al lattice non è disponibile, deve esistere un'alternativa trasparente. Tradizionalmente, i pittori professionisti usano la cosiddetta "pelle di elefante" per gli scopi di cui sopra, un rivestimento incolore e diluibile con acqua.

Nel senso attuale, la pelle di elefante è un primer a dispersione che serve a livellare superfici fortemente o incoerentemente assorbenti. Anche su calcestruzzo cellulare, il rivestimento è spesso usato.

Poiché la pelle dell'elefante non ingiallisce ed è estremamente lavabile, con essa sono stati conservati tanti delicati sfondi di carta. La superficie può anche essere pulita con acqua calda e detergenti.

Quali sono gli svantaggi di questa alternativa trasparente alla vernice al lattice?

Tuttavia, la pelle dell'elefante non ha solo vantaggi, ma i suoi svantaggi sono noti da lungo tempo. Utilizzare questo agente di rivestimento solo se

  • non ti dispiace che la superficie del tuo muro appaia un po '"grassa".
  • Siete pronti a prendere qualche problema con la successiva rimozione di questo rivestimento: vale a dire, la pelle dell'elefante non è solubile in acqua e ha un potere adesivo estremamente elevato.

Consigli e trucchi

Con la pelle di elefante, i tuoi sfondi preferiti incollati al muro, quindi conserva a lungo le immagini decorative della carta!

Scheda Video: Verniciare con RESINA POLIURETANICA, semplice dimostrazione