La malta a letto sottile ha una stagione secca "salutare"


Per la posa di piastrelle e lastre in edilizia moderna si utilizza quasi esclusivamente malta a strato sottile, a causa della sua bassa altezza di costruzione e della sua impostazione più rapida e della disidratazione duratura. Durante l'essiccazione, l'acqua fuoriesce dalla malta per evaporazione. Le procedure artificiali possono essere dannose.

Se possibile, rispettare la finestra temporale di base

Il tempo di asciugatura generale per una malta a letto sottile non esiste. L'impostazione effettiva dipende dalle condizioni esterne. Idealmente, una malta a letto sottile dovrebbe essere impostata dopo 48 ore.

Lo strato da due a sei millimetri di spessore è influenzato dai seguenti fattori:

  • La piccola larghezza della malta per giunti riduce l'area di evaporazione e aumenta il tempo richiesto
  • L'aria umida (dal 70 percento) rallenta l'evaporazione
  • Il riscaldamento e i raggi del sole accelerano l'evaporazione, ma possono rapidamente causare danni

Per non disturbare il processo di impostazione, è necessario rinunciare a tutti gli acceleratori artificiali durante l'asciugatura, ad esempio riscaldatori di edifici e ventilatori. Se è previsto un giunto di tenuta, questo dovrebbe essere fatto solo due settimane dopo la lavorazione della malta a letto sottile.

Immagine prodotto: VanoVasaio / Shutterstock


Scheda Video: