Fili di misurazione: queste dimensioni sono registrate


I thread sono solitamente codificati con una combinazione criptica di numeri e lettere. Quali dimensioni sono date qui, e quali dimensioni sono prese da dove, il seguente articolo informa un po 'più in dettaglio, per portare un po' di luce nell'oscurità dei segni del filo.

Capire la discussione

  • Fili metrici e imperiali
  • Dimensioni per la marcatura
  • Tipi di filo e lettere in codice (ISO)

Fili metrici e imperiali

I filetti metrici sono coperti dallo standard ISO e utilizzano unità metriche per tutte le dimensioni. Questi sono centimetri e millimetri.

I fili di dimensioni in pollici indicano le dimensioni in pollici e pollici. Non sono inclusi nell'ISO. Gli standard per questi thread possono essere trovati nel cosiddetto UTF (Unified Thread Standard).

I fili in pollici sono standard nell'aviazione, nell'installazione della casa (filettatura Whitworth) e nell'area del computer.

Dimensioni per la marcatura

Per la marcatura di fili - con filettatura ISO - alcune dimensioni fisse vengono utilizzate. Naturalmente, è essenziale distinguere tra i filetti esterni (come con la vite) e i filetti interni (come nel dado).

Ci sono anche fili destrorsi e mancini. Per i filetti sinistrorsi avvitare una vite è esattamente opposta, cioè in senso antiorario.

Diametro nominale (d o D)

Per i filetti esterni (vite), il diametro nominale è il diametro esterno della filettatura, ovvero il diametro misurabile più grande. Il diametro nominale delle viti è indicato con d.

Per i filetti interni (dado), il diametro nominale è il diametro misurabile più piccolo all'interno. Lui è denotato da D.

diametro anima

Il diametro del nucleo è il più piccolo diametro misurabile per le viti e il diametro misurabile più grande per i dadi. Si chiama d1 o D1, a seconda che si tratti di thread esterni o interni.

Con la corrispondenza della filettatura esterna e interna del diametro del nucleo della filettatura esterna è naturalmente sempre leggermente inferiore al diametro del nucleo della filettatura interna.

diametro primitivo

Il diametro del fianco è definito come il valore medio tra il diametro esterno della filettatura esterna e il diametro interno della filettatura interna associata, quindi ad esempio vite e dado. Si chiama d2.

pendenza

Nel sistema iso, il passo è la distanza tra due creste filo in mm. In passato, il termine pitch era comune.

Nel sistema non metrico, cioè nei fili imperiali, la pendenza è definita come il numero di picchi per pollice.

angolo di registrazione

L'angolo di inclinazione può essere calcolato solo È l'arcotangente dal risultato della divisione della pendenza diviso per il diametro del passo x Pi.

divisione

La divisione ha un ruolo solo nei thread multi-start. Lì, viene dato il cosiddetto numero di marce. L'intonazione è data dalla pendenza divisa per il numero di marce e viene indicata in thread multipart, ad esempio, come 60/20.

Misura filo

Le filettature esterne possono essere misurate con l'aiuto di cosiddetti anelli di apprendimento, micrometri di fianco e talvolta si utilizzano strumenti di misura ottici. I fili interni vengono misurati con l'aiuto dell'insegnamento dei mandrini.

i tipi di thread più importanti e le loro lettere in codice (ISO)

  • Filettatura standard secondo ISO M
  • Filettatura per raccordo non sigillante G
  • Filettatura per raccordo di tenuta R
  • Filo trapezoidale Tr o KT
  • Segare il filo S, GS, KS
  • Filo da bicicletta FG

Consigli e trucchi

Poiché tutti i thread utilizzati oggi sono standardizzati per la maggior parte delle applicazioni, di solito è facile determinare quale thread è presente. Solo in casi molto rari deve essere effettivamente misurato.


Scheda Video: Biały Wilk: Historia komputerowego Wiedźmina | Film dokumentalny