Stringere le viti


Inoltre, quando sono presenti in quasi tutte le aree e sono ampiamente utilizzati, le viti di serraggio richiedono conoscenza ed esperienza. Di seguito abbiamo raccolto informazioni su come serrare correttamente le viti.

Stringere le viti in modo corretto

Le viti vengono utilizzate quando sono richieste connessioni solide, che devono essere risolte soprattutto. Ma sono anche usati dove altre tecniche di unione non sono possibili o di cattivo effetto. In parole povere, le viti si distinguono come segue:

  • Viti che tagliano il loro contro filo
  • Viti che sono avvitate in un filo di accoppiamento

Stringere le viti che tagliano il proprio contro filo

Le viti per legno, in senso stretto anche le viti autofilettanti, e anche le viti che vengono trasformate in vari altri materiali rientrano in questa categoria. Il principio funzionale è molto semplice. Innanzitutto, il filo viene tagliato nel materiale. Il filo nella vite crea una pressione sul filo tagliato in modo che la vite sia stretta.

Se la vite è troppo ritorta, strappa la filettatura, la vite si ferma. Il serraggio della vite deve quindi essere fatto con sensibilità. Ciò richiede soprattutto esperienza pratica. Soprattutto con viti in materiali relativamente porosi come il cartongesso dovrebbe quindi essere praticato in anticipo.

Stringere le viti che sono state trasformate in una controfilettatura

Di nuovo, esiste lo stesso principio di funzionamento. Tuttavia, la controfilettatura di alta resistenza, che è il motivo per cui una vite molto forte può essere fatta. Tuttavia, anche i fili fatti di leghe hanno i loro limiti fisici. Se tali viti metalliche sono serrate troppo strette, ciò può causare diversi danni.

La filettatura della vite può rompersi, la testa della vite può essere girata. Nel peggiore dei casi, la vite può anche strapparsi.]

Affrontare una chiave dinamometrica

Tuttavia, al fine di poter serrare al massimo le viti in metallo, la forza utilizzata a tale scopo deve essere misurata con precisione. Questo viene fatto usando una chiave dinamometrica. A seconda della lega del bullone e dello spessore del bullone nonché del materiale in cui viene ruotato il bullone, viene specificata una certa coppia per il serraggio del bullone.

Se necessario, osservare un ordine con diverse viti

Se vengono serrate più viti, ciò può persino portare a un tale serraggio che le viti vengono serrate in più passaggi e in una sequenza definita (serraggio a mano, prima coppia, seconda coppia, a croce o a spirale). Per le viti metalliche è quindi necessario conoscere sempre la coppia necessaria.

Consigli e trucchi

Le viti che sono state serrate troppo strette possono strapparsi durante un ulteriore serraggio, ma anche quando si allenta. Qui vi mostriamo in dettaglio come praticare una vite rotta.


Scheda Video: Come serrare viti e bulloni con una chiave dinamometrica