Attacca le piastrelle al massetto e alle vecchie piastrelle


La posa di piastrelle è un lavoro ottimale per esperti fai-da-te, che non devono necessariamente essere affidati a un'azienda specializzata. Tuttavia, ci sono alcuni punti molto importanti da considerare. Di seguito troverai una guida dettagliata per incollare le piastrelle.

Non tutte le tessere sono uguali

Già, dopo aver selezionato le tessere desiderate, devi orientare tutti gli ulteriori acquisti su queste tessere. Le piastrelle sono - per citarne solo alcuni tipi - ad esempio, come gres, grès, Feinsteingut-, cemento o piastrelle in pietra naturale. Gli adesivi flessibili sono adatti per molti tipi di piastrelle, così come gli adesivi per piastrelle di porcellana sono adesivi flessibili. Inoltre, ci sono adesivi rapidi e a dispersione, che non sono problematici, specialmente con sottofondi costantemente asciutti.

Incolla le tessere su piastrelle e piastrelle in pietra naturale

Se vuoi incollare le piastrelle alle piastrelle, deve essere sicuramente una colla flessibile. Assicurarsi che sia effettivamente una malta flessibile con il logo appropriato e una certificazione C2. Prodotti di alta qualità, ma anche costosi, mantengono decisamente ciò che promettono. Se è necessario essere sicuri che le piastrelle siano effettivamente nel letto di piastrelle, utilizzare la colla a letto fluido. Per molte piastrelle e lastre di pietra naturale sono necessari adesivi speciali, di cui il commercio di piastrelle ti informa.

Colla per piastrelle a massetto e pareti (intonaco)

L'incollaggio di piastrelle su massetto e pareti (intonaco) non è molto diverso dall'incollaggio di piastrelle su piastrelle esistenti. Solo i lavori preparatori differiscono nei prodotti. Di conseguenza, è possibile utilizzare la guida di incollaggio per piastrelle per la posa di piastrelle su pareti e massetti convenzionali nonché per l'incollaggio di piastrelle su vecchie piastrelle.

Istruzioni dettagliate per l'incollaggio di piastrelle da pareti, massetti e vecchie piastrelle

  • Piastrelle, eventualmente tessere di base
  • colla per piastrelle
  • Primer
  • malte
  • silicone giunto
  • Incroci di piastrelle e cunei distanziatori
  • acqua
  • trapano
  • frusta
  • eventualmente smerigliatrice angolare con spazzola metallica
  • eventualmente cintura o levigatrice orbitale
  • secchio mortaio
  • martello di gomma
  • spatola dentata
  • Fugleiste con gomma dura
  • possibilmente scivolo d'acqua con gomma
  • siringa in silicone
  • angolo
  • angolo
  • sega
  • mitra
  • livella a bolla
  • linea di gesso
  • righello
  • utensile da taglio di piastrelle
  • Spugna o spugna
  • Occhiali di sicurezza (per la macinazione)
  • Guanti di gomma per la stuccatura
  • eventualmente ginocchiere (piastrelle del pavimento)

1. Lavoro preparatorio

a) Attacca tessere su vecchie tessere
Le piastrelle hanno una superficie estremamente liscia. Gli smalti proteggono dall'umidità penetrante, inclusi gli adesivi per piastrelle. Pertanto, è possibile applicare un primer speciale. Questo dovrebbe essere inteso per non assorbire a fatica i substrati d'acqua. Se non esci dalla polvere, puoi irruvidire le vecchie piastrelle con una levigatrice orbitale e una carta vetrata grossa o una smerigliatrice angolare con una spazzola o una spazzola metallica.

Prima di adescare, controlla se le vecchie tessere sono allentate. Se questo è il caso, rimuovere queste piastrelle o angoli e riempire con stucco. Basta toccare le tessere con la testa di un cacciavite. Controllare anche i giunti di dilatazione sigillati in silicone e le tubature dell'acqua, ecc. Dopo aver applicato il primer, è necessario attendere fino a due giorni per asciugare completamente il primer prima di poter incollare le piastrelle, secondo le istruzioni del produttore.

b) Attaccare le piastrelle al massetto e al muro
Anche il massetto o il fondo in gesso nel tradizionale incollaggio delle piastrelle deve essere pulito e uniforme. Se necessario, è necessario applicare con stucco levigante o adesivo per piastrelle. A seconda che la superficie sia leggermente o fortemente assorbente, è possibile applicare anche un primer corrispondente. Dopo le istruzioni del produttore, attendere che il primer sia completamente asciutto.

2. Preparare la parete o il pavimento per la posa effettiva delle piastrelle

Puoi incollare le piastrelle longitudinalmente, trasversalmente e diagonalmente. Quando si incolla diagonalmente, localizzare il centro della stanza allungando una linea di gesso diagonalmente da un angolo all'angolo opposto e gli altri due angoli. Ora disegnare nel mezzo dell'asse longitudinale e trasversale. Con un angolo di 45 gradi rispetto all'asse longitudinale, poni quattro tessere attorno al centro.

Quando si stende una lunghezza, è possibile procedere in modo diverso. Puoi anche trovare il centro della stanza. Puoi anche calcolare quante file di tessere posare longitudinalmente e diagonalmente dal centro. Se una mezza fila di tessere si adatterebbe a sinistra ea destra, posiziona le tessere anche nel mezzo, altrimenti formerai i centri tra due tessere. Quindi puoi procedere longitudinalmente e trasversalmente. Devi assolutamente lavorare con gli angoli, i picchetti angolari e le corde. Puoi anche posare le piastrelle non incollate.

3. Attacca le prime tessere

Ora puoi toccare l'adesivo per piastrelle. Seguire le istruzioni del produttore fino a quando l'adesivo è omogeneo. È essenziale osservare i tempi di lavorazione dell'adesivo per piastrelle, soprattutto per adesivi rapidi e dispersivi. La larghezza del giunto dipende non solo dalla dimensione delle piastrelle, ma anche dal materiale delle piastrelle. Meno piastrelle assorbenti l'acqua si espandono meno, quindi il giunto convenzionale può essere più stretto. Per mantenere la larghezza del giunto, utilizzare le croci per giunzioni Per le piastrelle molto assorbenti (piastrelle in gres), le giunture devono essere corrispondentemente larghe.

Ora inizia a distribuire l'adesivo per piastrelle. Osservare l'altezza del letto sottile del rispettivo adesivo. Tuttavia, l'adesivo per piastrelle non è uniformemente distribuito. Piuttosto, si formano con una spatola dentata (Zahnungsdaten dipende dal produttore di collante per piastrelle) di uguale altezza. Ora premere delicatamente le tessere nella colla (galleggiante). Quindi è possibile allineare la piastrella con una leggera pressione, una mazza di gomma e una livella. Notare che il giunto di dilatazione esterno è sufficientemente largo - è possibile mantenere la distanza con i cunei distanziatori.

A creste e podi sporgenze sono incorporati come protezione dagli impatti sui bordi esterni. Dove le strisce del paraurti si incontrano longitudinalmente e trasversalmente, tagliare a misura con la scatola di mitra.

4. Preparare le piastrelle dopo l'incollaggio

Ora puoi stuccare le piastrelle. Mescola lo stucco seguendo le istruzioni del produttore. Sulle superfici del pavimento, è possibile stendere la malta su una parte dell'area con un tergipavimento. Sulle pareti o al posto del tergipavimento, è anche possibile rimuovere lo stucco con una tavola di gomma dura. Prima che la boiacca si sia asciugata ma sia già solida, utilizzare una spugna o una spugna per spugnare le articolazioni. Infine, è possibile riempire con silicone il giunto di dilatazione e i giunti verticali delle pareti.

Consigli e suggerimenti

Non è sempre necessario posare le piastrelle longitudinalmente o diagonalmente. Complicato, ma bello è anche l'associazione romana o molti altri schemi di posa.

Usa sempre le tessere alternate di almeno tre scatole diverse per l'incollaggio delle piastrelle. Da un batch all'altro, ci sono variazioni nelle tonalità del colore. Quando sono posti uno dietro l'altro, vengono create le "macchie" giuste, confuse, queste deviazioni non si verificano. Si noti inoltre che le piastrelle di ceramica non sono calibrate, quindi tagliate a misura. La masterizzazione può anche portare a deviazioni qui. Pertanto, confrontare sempre le dimensioni delle tessere da utilizzare in modo che abbiano ragionevolmente le stesse dimensioni per traccia.

Acquista sempre abbastanza piastrelle in magazzino. Nel corso degli anni, potrebbe benissimo venire a danneggiare una tessera. Soprattutto nelle cucine e nei bagni, dove gli oggetti cadono rapidamente sul pavimento. Molte tessere sono oggetti stagionali e dopo molti anni, le probabilità di ottenere le stesse tessere sostitutive sono estremamente negative.


Scheda Video: Posare le piastrelle del pavimento fai da te-Lay the floor tiles DIY