Spostati in bagno

Ci sono molti motivi per spostare un bagno. Tuttavia, questo non è così facile come immaginano alcuni fai-da-te. Tuttavia, con le giuste competenze, non è più un problema all'interno di un determinato quadro. Altrimenti, può portare a conseguenze spiacevoli. Successivamente, abbiamo messo insieme per te le informazioni più importanti che devi prendere in considerazione quando vuoi spostare un bagno.

La ristrutturazione della toilette può significare un dislocamento della toilette

Molte cose cambiano nel corso degli anni: come dovrebbero essere le cucine, il colore delle piastrelle e persino le ceramiche sanitarie nel bagno e nel WC. In molti casi, nulla è ostacolato da una modernizzazione da parte di un esperto fai-da-te. Tuttavia, può essere un po 'più complicato se un intero bagno debba essere modernizzato, in cui il bagno dovrebbe essere spostato.

Come è attualmente collegato il bagno?

Pertanto, anche lo spostamento può essere eseguito con diversa complessità. Per questo, tuttavia, le condizioni attuali devono prima essere prese in considerazione:

  • Scarico WC nel pavimento (verticale)
  • Scarico WC nel muro (sdraiato)
  • è necessario prendere in considerazione l'installazione di una parete WC esistente
  • dovrebbe essere convertito in un'installazione di pretext di servizi igienici
  • devono essere installati ulteriori servizi igienici (orinatoio, bidet, doccia, ecc.)

Quando si estende la nota di scarico

Tuttavia, le peculiarità fisiche che possono verificarsi durante il deflusso devono essere prese in considerazione. Quindi è inizialmente plausibile che un'estensione del tubo di scarico debba essere il più possibile priva di tubazioni.

Evitare il più possibile le piegature dei tubi

Maggiore è il numero di curve che devono essere prese in considerazione, maggiore è la probabilità di un WC regolarmente ostruito, poiché i contenuti fissi da smaltire negli archi tendono a rimanere bloccati. La portata rallenta ad ogni arco e il rischio di un WC ostruito continua ad aumentare.

Tenere separati i tubi di scarico per diverse applicazioni

Un altro problema può essere un'estensione sanitaria. Se viene aggiunto un secondo lavabo, un bidet o un orinatoio possono fornire un bel po 'di "insalata di tuberi". Perché i rispettivi deflussi non possono essere uniti facilmente. Mentre la maggior parte delle installazioni idrauliche spesso portano a un tubo di scarico, la maggior parte dei servizi igienici è extra. Tuttavia, è necessario eseguire un calcolo per le estensioni, se i diametri del tubo soddisfano le possibili portate.

Mantenere separato il WC, se possibile

In questo caso, potresti aver sentito parlare delle possibilità degli inquilini di ridurre l'affitto quando, per esempio, il drenaggio di servizi igienici e cucina sono insieme e questo porta ad uno sviluppo di odore inquietante e sgradevole nello scarico della cucina. Inoltre, anche i diametri nominali dei tubi di drenaggio sono diversi. Per gli scarichi delle toilette questo deve essere DN 100, per lavandini, orinatoi, bidet o lavatrici a DN 50.

Pendenza minima e massima delle estensioni del tubo di drenaggio

Inoltre, spostare un bagno di solito significa che il tubo di scarico deve essere esteso. Questa estensione è sdraiata. Tuttavia, è necessario osservare un gradiente minimo del 2% del tubo di scarico orizzontale. D'altra parte - e molti miglioramenti della casa non lo sanno - il divario non deve superare il cinque per cento.

Massimo 1 m di distanza di caduta

Si crede spesso che una pendenza più robusta sia migliore. Ma non è questo il caso. Se la pendenza è troppo ripida, può accadere che l'acqua defluisca così velocemente che le feci si trovano letteralmente sulla terraferma e rimangono bloccate. Inoltre, la distanza di caduta, cioè la distanza in altezza, che deve essere superata, non deve in nessun caso superare 1 m. Ci sono anche caratteristiche speciali per quanto riguarda la lunghezza delle estensioni di scarico.

Drainpipes non può essere esteso arbitrariamente

Da un'estensione del tubo di scarico di 3 m, si può verificare una pressione negativa nel sistema. Quindi il sifone, ora seduto più lontano dalla toilette, aspira l'acqua di risciacquo, che in realtà dovrebbe rimanere nella toilette per formare una trappola per gli odori. Questo rischio esiste da un'estensione di tre metri, ma non devono essere superati 5 m. Da un'estensione del tubo di 3 m, è anche consigliabile installare una ventilazione adeguata.

Consigli e trucchi

Prima di ricostruire il tuo bagno o il gabinetto e spostare il bagno, dovresti assolutamente pianificare un servizio igienico professionale. Segui il link per informazioni dettagliate.

Scheda Video: Ricomincio da tre | Massimo Troisi | Vieni vaso, vieni!