Specie legnose tropicali: cosa dovresti sapere

Non è sempre chiaro quali tipi di legno contino effettivamente come legno tropicale. Come definire le specie legnose tropicali, quali proprietà hanno molti di questi boschi, e cos'altro si dovrebbe sapere sui legni tropicali, è trattato in dettaglio in questo articolo.

Definizione di legni tropicali

Il termine legno tropicale non deriva da certe proprietà del legno, ma si basa principalmente sull'origine originale del legno. I boschi tropicali sono quindi tutti i boschi che provengono da climi tropicali.

Proprietà differenti

A causa delle condizioni ambientali, tuttavia, molti boschi tropicali hanno una struttura abbastanza simile e proprietà comparabili. Tuttavia, questo non è vero per tutte le specie, inoltre ci sono anche in un genere particolare di solito più leggero e più pesante. A causa della loro diversa struttura, possono già differire nelle loro caratteristiche di base:

  • durezza
  • forza
  • durabilità naturale (alta durata sono solitamente solo i legni più pesanti)
  • Resistenza all'attacco di funghi e insetti (non tutti i legni tropicali sono automaticamente resistenti)
  • Longevità e stabilità (anche le specie di legno più pesanti sono spesso superiori)

Molte specie di alberi tropicali formano a malapena rami, quindi il legno tropicale è spesso "sottilissimo". Ciò aumenta la qualità del legno, anche rispetto al legno domestico. L'elevata resistenza ai parassiti e ai funghi in molti boschi tropicali (ma non tutti) deriva dalla minaccia di parassiti relativamente più grande nei tropici, a cui gli alberi tropicali si sono adattati in milioni di anni.

Problema uso legno tropicale

Il legno tropicale è ampiamente usato in tutto il mondo. Le ragioni sono molte:

  • buone proprietà del legno e buona durata a basso prezzo
  • In molti paesi del mondo solo la "raccolta" del legno è necessaria, nessun rimboschimento o coltivazione elaborata
  • costi salariali in genere molto bassi e bassa protezione dei lavoratori, quindi opportunità lucrose di profitto per gli imprenditori
  • L'industria del legno è spesso una risorsa economica importante per i paesi poveri (spesso solo le risorse impensabili sono semplicemente sfruttate)

Ogni anno scompaiono circa 13 milioni di ettari di foresta pluviale. Ciò rappresenta una grave minaccia per l'intero clima globale, come dimostrano chiaramente gli studi. Inoltre arriva un alto CO? Onere sul trasporto di una materia prima, che è disponibile anche in quantità sufficienti a livello locale, e quindi non dovrebbe essere trasportato a metà strada in tutto il mondo.

la certificazione FSC

Per promuovere la silvicoltura sostenibile nei paesi tropicali e fermare lo sfruttamento della foresta pluviale, è stato istituito il Forest Stewardship Council (FSC), con numerose organizzazioni non profit e ambientali che forniscono contributi significativi. L'obiettivo è promuovere un'industria del legname sostenibile in tutto il mondo e segnalare al consumatore tramite il sigillo FSC che il legno che hanno acquistato proviene effettivamente da una gestione sostenibile, e non da impatti illegali. Maggiori informazioni su FSC e sul sigillo possono essere trovate qui: fsc-deutschland.de

Sostituzione di legni tropicali con legno locale

Le specie di legno tropicale non hanno proprietà "speciali". Ogni legno tropicale può essere facilmente sostituito da un legno nativo con caratteristiche simili. Solo alcuni legni, come il Bongossi o l'Azobe, sono significativamente più pesanti e più duri delle specie legnose autoctone - ma questa durezza non è necessaria nella maggior parte delle applicazioni. Per non privare i paesi produttori di una preziosa fonte di reddito, la silvicoltura sostenibile, verificata e responsabile sembra essere la migliore via da seguire.

durabilità

Molti legni tropicali sono caratterizzati da altissima resistenza e durata e sono anche altamente resistenti a parassiti e funghi. Ma ci sono anche alternative piuttosto domestiche: il legno di Robinia, ad esempio, è anche in classe di durabilità 1-2 ed è quindi un utile sostituto per i legni tropicali.

Esempi di specie di legno tropicale

Alcune delle specie di legno tropicale comunemente utilizzate da noi includono:

  • Bankirai,
  • l'ecologicamente discutibile Meranti
  • bongossi
  • teak
  • merbau
  • Abachi
  • Wenge

Una panoramica delle più importanti specie tropicali nel commercio può essere trovata nel nostro articolo di revisione: Panoramica di tutti i tipi di legno. Tutti i boschi tropicali sono contrassegnati di conseguenza tropicali, inoltre è sempre indicata la rispettiva area di provenienza.

Consigli e trucchi

Un elenco di quali specie di legno tropicale con caratteristiche speciali possono essere sostituite bene con le quali si trovano i legni domestici: //regenwaldschutz.de/austausch.shtml

Scheda Video: Donkey Kong Country: Tropical Freeze - Mario's Level Design, Evolved | Game Maker's Toolkit