Calcola un riscaldatore a parete


Il riscaldamento a parete sta diventando sempre più popolare come sistema di riscaldamento a risparmio energetico con un calore particolarmente accogliente. Tuttavia, a causa del principio tecnico di base del riscaldamento a parete, le condizioni sono esigenti. È quindi necessario calcolare se e quanto vale un riscaldamento a parete.

Riscaldamento a convezione vs. riscaldamento radiante

Esistono due diversi principi tecnici di riscaldamento: convezione e riscaldamento radiante. Il riscaldamento a convezione riscalda principalmente l'aria e quindi deve fornirgli una superficie il più ampia possibile per attraversarla. Il calore radiante, tuttavia, è in gran parte privo di calore per convezione. Invece, oggetti e corpi sono illuminati dal calore.

Per percepire 21 gradi Celsius con calore di convezione, l'aria nella stanza deve essere effettivamente riscaldata a 21 gradi. In calore radiante, questa percezione di 21 gradi può verificarsi anche a temperatura ambiente di 18 gradi. Questo è un aspetto cruciale, perché per ogni grado di ulteriore riscaldamento dell'aria interna c'è un dispendio energetico aggiuntivo del 6-7%. Pertanto, il riscaldamento a parete gode anche di una crescente popolarità.

Riscaldamento a parete: simile al riscaldamento a pavimento

In linea di principio, funziona come un riscaldamento a pavimento. Risulta che la radiazione di calore dalla parete è percepita come ancora più confortevole rispetto al calore radiante attraverso il riscaldamento a pavimento. Ma il principio simile del riscaldamento a pavimento mostra anche l'enorme fabbisogno di spazio del riscaldamento a parete.

Prima del calcolo effettivo: requisiti

Inoltre, le condizioni devono essere corrette. Pertanto, il riscaldamento a parete dovrebbe essere installato principalmente nella parete esterna. L'aria riscaldata sale sulla parete con il riscaldamento della parete e quindi scorre verso l'area più fredda. L'aria si raffredda su questo muro più fresco. Più freddo è questo muro, più l'aria si raffredda. Quest'aria fredda torna quindi al muro con il riscaldamento a parete.

Se la parete più fredda è la parete esterna, poiché il riscaldamento a parete è installato su una parete interna, l'aria si raffredda in modo particolarmente forte. Poi si sente una sgradevole brezza permanente permanente sui piedi. Tuttavia, anche la parete esterna deve essere isolata dall'esterno, altrimenti il ​​calore eccessivo si irradia verso l'esterno. Sulla base di un vecchio edificio senza isolamento termico, questo problema per il riscaldamento a parete si rompe soprattutto.

Spessore dell'intonaco e del rivestimento murale

All'interno, tuttavia, è importante anche il rivestimento della parete o lo strato di intonaco. Più profondo è il riscaldamento a parete incorporato in intonaco o altro rivestimento murale, più lento e lento diventa il tempo di reazione. Utilizzare solo intonaci adatti per intonacare il riscaldamento a parete.

Calcola la potenza richiesta del riscaldamento a parete: i dati più importanti

La costruzione della parete porta anche a una resistenza termica individuale. Questo, a sua volta, insieme con gli altri fattori influenza i seguenti calcoli di riscaldamento delle pareti:

  • Tubi di riscaldamento a sezione trasversale
  • Tubi di riscaldamento a distanza tra loro
  • Riscaldamento a temperatura di mandata

Poiché si tratta di un riscaldamento radiante, ne consegue che la superficie di riscaldamento deve essere il più ampia possibile. Quindi anche l'area della finestra esistente deve essere detratta. Con l'aiuto dei dati e delle condizioni menzionate, il dimensionamento del riscaldamento a parete può essere calcolato esattamente.

Il calcolo della potenza del riscaldamento delle pareti avviene sempre individualmente

Alcuni produttori e produttori di riscaldatori murali offrono programmi e tabelle. Tuttavia, il problema è sempre che il tessuto da costruzione, l'isolamento termico e altri requisiti sono individuali. Non è possibile eseguire un calcolo forfettario del riscaldamento a parete.

Consigli e trucchi

Tuttavia, esiste una regola generale che consente di stimare il fabbisogno di spazio approssimativo. Tuttavia, tutti i suddetti fatti e la distanza dei tubi di riscaldamento, la temperatura di mandata, ecc. Devono essere considerati nuovamente. La domanda è circa il 20-30% dello spazio abitativo della stanza in questione, se tutte le condizioni sono soddisfatte. In definitiva, è anche cruciale stabilire quale temperatura principale deve essere raggiunta (ad esempio, fino a 15, 20 o 25 gradi).

Immagine prodotto: Olga_Ionina / Shutterstock


Scheda Video: Calcolo dimensioni dei termosifoni e la potenza della caldaia