Riscaldamento a parete - la costruzione


Il riscaldamento a parete è sempre più utilizzato. Ragione sufficiente per affrontarlo in modo più dettagliato e valutare vantaggi e svantaggi. Nella seguente guida imparerai tutto sulla costruzione di un riscaldamento a parete e solo su vantaggi e svantaggi.

I diversi principi di riscaldamento

Il riscaldamento a parete è un principio di riscaldamento che è stato utilizzato per molti secoli già in grandi stufe in maiolica. Ancora più indietro è un uso corrispondente dei Romani, che riscaldavano pareti e pavimenti. Il vantaggio di questi riscaldatori è che sono dovuti a un diverso principio di riscaldamento. Le seguenti tecniche di riscaldamento sono sostanzialmente differenziate:

  • ventilconvettori
  • riscaldamento radiante

Riscaldamento a convezione del principio funzionale

I riscaldatori convenzionali con radiatori funzionano come riscaldatori a convezione. L'aria è riscaldata. L'aria circolante quindi riscalda l'intera stanza. Tuttavia, il calore sale verso l'alto, cosa che accade anche con l'aria calda della stanza. A partire da una temperatura ambiente di 18 gradi Celsius, ogni grado di riscaldamento aggiuntivo costa il 6% in più di energia.

Principio di funzionamento riscaldamento radiante

D'altra parte, un riscaldatore radiante non riscalda l'aria nella stanza, ma piuttosto corpi e oggetti che incontra. Questo può essere utilizzato come riscaldamento diretto o per riscaldare elementi di stoccaggio, che a loro volta emettono calore. Soprattutto nei vecchi edifici, il riscaldamento a parete può chiaramente dimostrare i suoi vantaggi, se si considerano alcuni punti importanti.

In linea di principio, il riscaldamento a parete è un ulteriore sviluppo del riscaldamento a pavimento, solo che il calore radiante ad azione laterale è percepito come piacevole. Il riscaldamento a parete ha così paragonato al riscaldamento a pavimento questo significativo vantaggio.

Tuttavia, la disposizione nella parete e il principio di riscaldamento stesso portano ad un altro possibile svantaggio: le superfici delle finestre riducono significativamente l'area possibile del riscaldamento a parete. Prima di un riscaldamento a parete, i mobili vengono riscaldati, ma non la stanza. Quindi questi aspetti devono essere chiariti. In particolare, le ampie superfici vetrate possono essere evitate sulle pareti interne. Tuttavia, questi sono principalmente forniti con mobili.

La costruzione di un riscaldatore a parete

Fondamentalmente, la struttura è così semplice che persino il miglioramento della casa può creare un riscaldamento a parete. Viene fatta una distinzione tra elementi prefabbricati che vengono utilizzati nella costruzione a secco e serpentine di riscaldamento, che, come il riscaldamento a pavimento nel massetto, viene integrato bagnato nell'intonaco.

I pezzi finiti possono essere integrati nei pannelli tradizionali in cartongesso o nelle parti prefabbricate in calcestruzzo. Sotto il muro il riscaldamento deve essere un isolamento termico, in modo che il calore non venga emesso verso l'esterno. L'intonaco deve contenere meno cemento possibile (meno dell'1 percento), poiché si indurisce particolarmente forte e quindi può essere staccato dal muro su una vasta area. Pertanto, vengono utilizzati principalmente calce, silicato, gesso o intonaci di argilla.

Consigli e trucchi

Se vuoi costruire un riscaldatore di questo tipo, imparerai di più sul design di un riscaldatore a parete qui.

Immagine prodotto: Vadym Zaitsev / Shutterstock


Scheda Video: COME COSTRUIRE UN PANNELLO DA ARRAMPICATA