Coprire definitivamente un muro con il legno

I muri in calcestruzzo particolarmente sgradevoli possono avere un aspetto caldo e attraente vestendosi con il legno. Importante è la scelta di un legno resistente alle intemperie e l'installazione ben ventilata del rivestimento. Il legno dura fino a venti anni.

Ventilazione e tipi di legno

Il principio di base di vestire una parete con il legno è semplice. Sulla superficie della parete sono state avvitate delle doghe di legno che fungono da supporto per il pannello montato sul legno. Tutte le piante legnose utilizzate devono essere in grado di resistere a forti fluttuazioni stagionali della temperatura e, inoltre, essere in grado di asciugare più e più volte.

Al fine di abbellire un muro in modo permanente con il legno, oltre al gusto personale e alle caratteristiche del legno le specie sono determinanti nella scelta del legno. Particolarmente adatti per il rivestimento della parete sono questi alberi:

  • robinia
  • larice
  • quercia
  • Douglas abete condizionato
  • legno tropicale

Per vestire un muro con il legno

  • barre di supporto
  • piattabande
  • Possibilmente agente impregnante
  • Viti a testa svasata in acciaio inossidabile
  • tasselli
  • sega
  • Cordless Cacciavite
  • trapano
  • Trapani in cemento o pietra
  • fresare
  • Forse pennello

1. Pulire il muro

Pulire la superficie della parete dall'accumulo e dalla sporcizia, ad esempio foglie che assorbono l'umidità e trattenerla. Gli aspetti ottici non hanno alcun ruolo nella pulizia.

2. Correggere la base

Controllare la resistenza uniforme della superficie della parete e praticare un foro di prova. Se c'è una rottura in corrispondenza del foro o ci sono punti di parete fragili, ripararli con intonaco, se necessario.

3. Mantenere la costruzione facile

Attaccare le stecche avvitando trasversalmente al corso delle tavole di rivestimento successive. Praticare un foro nella muratura ogni 20-30 centimetri lungo il percorso delle doghe ogni 20-30 centimetri e inserire i fori con i perni.

4. Struttura di tenuta conteggiata

Se si desidera ottenere un grado di ventilazione più elevato e disporre dello spazio appropriato, è necessario dotare la sottostruttura di controflussi. Dopo aver avvitato il primo strato di stecca, attaccare una seconda traversa trasversale per formare una griglia a stecche.

5. Avvitare la sottostruttura insieme

Puoi semplicemente avvitare le doghe e attaccare le stecche alle doghe già imbullonate. Maggiore stabilità crea viti continue nei punti di incrocio delle controflussi. Utilizzare chiodi in acciaio inossidabile senza eccezioni.

6. Avvitare i pannelli di legno

Posizionare le lastre di rivestimento dal basso verso l'alto sulla sottostruttura e impostare i collegamenti a vite ad una distanza massima di 30 centimetri. Con una svasatura puoi svitare le viti affondate.

Consigli e trucchi

Pianifica la parte superiore del pannello. Una copertura della testata completa può proteggere il pannello dall'alto. In alternativa, il bordo superiore del pannello può essere rifinito con un profilo in alluminio a forma di U.

Scheda Video: Cosa succede a mettere il polistirolo sopra la muffa? #bastamuffa