Costruisci una mensola per te stesso


Una mensola è definita in contrasto con la mensola sempre come un'estensione escursionistica montata in modo permanente. Nella maggior parte dei casi, il muro funge da retro dei singoli scaffali. A causa dell'attaccamento uniforme a diversi punti di fissaggio del muro quando si costruiscono omessi dispositivi di supporto laterale come le croci.

Mensola a muro e mensola a muro

Una mensola è diversa da una mensola per tipo di attacco e dimensioni. Le pareti della mensola coprono solitamente le facciate delle pareti complete fino alle finiture delle pareti laterali e al soffitto. Il telaio verticale e i pannelli divisori formano la struttura di base, tra cui i singoli piani sono imbullonati o inseriti saldamente.

I soffitti convenzionali sono alti circa 2,30 metri e anche se la parete della mensola è solo fino al leggero overhead di due metri fuori, alcuni piani di collegamento orizzontali saldamente avvitati sono essenziali per ragioni di stabilità. Come regola generale, è possibile calcolare una connessione fissa per metro lineare. I restanti piani possono essere trasportati sciolti tenendo perni.

Come costruire da solo una mensola

  • Tavole in legno o multiuso in altezza rack, 30-40 cm di larghezza e 2-3 mm di spessore
  • Collegamento di pavimenti nella stessa larghezza e spessore
  • Ripiani nel numero richiesto nella stessa larghezza o leggermente più piccolo
  • Per ogni scaffale quattro perni di fissaggio
  • Angoli o borchie in metallo
  • Viti a muro e tasselli
  • Alla fine impiallacciatura
  • Mano, circolare o puzzle
  • Trapano e trapano (materiale in legno e parete)
  • chiave
  • livella a bolla
  • Nastro di misurazione e / o regola di piegatura
  • Forse di ferro

1. Cornice e partizioni

Visto le due pareti del telaio e il numero richiesto di partizioni alla stessa lunghezza desiderata, che porta all'altezza della parete del ripiano. Le singole mensole dovrebbero avere una lunghezza di ottanta, novanta o cento centimetri. Durante la misurazione, tenere presente che lo spessore del pannello della partizione deve essere preso in considerazione alla distanza.

2. Pavimenti di connessione

Taglia uno o due piani di collegamento per "canale rack" verticale in base alla larghezza della distanza. Devono corrispondere in lunghezza agli scaffali.

3. Contrassegna le schede

Posizionare il telaio e le pareti divisorie affiancate poiché sono allineate l'una sull'altra sulla parete dello scaffale. Sull'interno dei pannelli del telaio e su entrambi i lati dei divisori, segnare due linee verticali esatte con una distanza dal bordo di circa cinque centimetri. Crea contrassegni alla stessa distanza su tutte le linee con un trattino.

4. Praticare i buchi di tenuta

Praticare dei fori nei punti croce con una punta per legno per abbinare la profondità e il diametro dei perni di fissaggio.

5. Montare la cornice di base

Sul lato del muro, posiziona una cornice sul muro adiacente. Fissare con quattro-otto fori per parete nei fori con tasselli con viti a muro o con staffe metalliche.

6. Montare le partizioni

Posizionare la prima partizione parallelamente alla cornice e inserire il numero pianificato di piani di collegamento. Avvitali esattamente orizzontalmente con prigionieri o angolari metallici. Fatelo fino a quando non raggiungete il bordo del telaio opposto.

Consigli e trucchi

I piani di collegamento saldamente fissati possono essere montati alla stessa altezza o offset. Assicurarsi che non vi siano differenze di altezza tra le schede in un "canale" di oltre 1,20 metri.

Immagine prodotto: ungvar / Shutterstock


Scheda Video: FAI DA TE - Come costruire una pergola addossata