Rimozione dei danni causati dall'acqua alla pulizia

Oltre alla distruzione diretta e evidente e al danno, un'eliminazione dei danni da acqua deve anche portare a danni nascosti e più profondi. Non appena i danni provocati dall'acqua penetrano umidità o umidità nella struttura o negli arredi, l'asciugatura professionale e costosa è generalmente inevitabile.

Inizio più veloce possibile

Dopo il danno dell'acqua sofferto, la prima domanda da porre è cosa fare ora. Per quanto possibile, le prime reazioni dovrebbero essere di prendere tutte le misure possibili per limitare il danno acuto nel miglior modo possibile. Questi includono la chiusura del rubinetto principale dell'acqua, l'interruzione dell'alimentazione elettrica, la sigillatura contro un'ulteriore espansione e lo scavenging in piedi o l'acqua corrente.

Dopo aver segnalato immediatamente al proprietario dell'edificio, proprietario e compagnia di assicurazione, la rimozione dei danni causati dall'acqua deve essere avviata immediatamente. Umidità e umidità portano rapidamente alla muffa in seguito a danni provocati dall'acqua, che possono causare danni a lungo termine.

Pulisci e ricostruisci piano

Il compito principale nella rimozione dei danni causati dall'acqua è l'essiccazione senza residui di tutta la muratura o degli arredi umidi o bagnati. Nella maggior parte dei casi, i danni provocati dall'acqua causano inquinamento grossolano. I materiali ammorbiditi, le pozzanghere e il fango devono essere prima rimossi e devono essere assicurati danni statici.

Già prima della pulizia iniziale approssimativa il danno dell'acqua dovrebbe essere ampiamente documentato da foto o riprese. Dopo aver "esposto" i pavimenti, i soffitti e tutte le altre superfici, si consiglia una nuova documentazione. Ora è il momento di valutare il costo totale di bonifica del danno idrico e di elaborare un piano di riabilitazione.

Essiccazione di pareti e pavimenti

L'eliminazione dei danni provocati dall'acqua nelle opere murarie viene effettuata da un'azienda di ristrutturazione professionale. Nella maggior parte dei casi, la compagnia di assicurazione responsabile della regolamentazione del danno ordina una società specializzata. Se questo non è il caso, è assolutamente consigliabile organizzare la propria messa a punto più rapida possibile in consultazione con l'assicuratore.

L'entità del danno dell'acqua determina i metodi e lo sforzo per il corretto smaltimento. Le misure per l'asciugatura delle pareti e l'essiccazione del massetto sono al centro della ristrutturazione. Determinano il tempo di asciugatura previsto del danno dell'acqua.

Riparazione e ristrutturazione

Spesso, per i lavori di asciugatura sono necessari ulteriori lavori strutturali come fori di perforazione o spazi di fresatura. Dopo l'essiccazione del danno dell'acqua, il lavoro di riparazione segue. Oltre a riempire i buchi e gli spazi vuoti, la malta e gli intonaci danneggiati potrebbero dover essere rinnovati o riparati. Se necessario, le installazioni elettriche e idrauliche verranno riparate e i telai delle finestre o delle porte saranno sostituiti.

Il lavoro finale sull'eliminazione dei danni da acqua ripristina lo stato ottico iniziale. I lavori di ristrutturazione come la pittura, la carta da parati e i pavimenti ripristinano l'aspetto originale. Opzionalmente, gli arredi secchi e rinnovati possono essere riutilizzati. L'eliminazione del danno all'acqua professionale non deve essere riconosciuta dopo il completamento.

Consigli e trucchi

Fotografare o filmare lo sviluppo del lavoro in ogni fase dell'eliminazione dei danni all'acqua. Se le aziende di risanamento si sentono disturbate, fai le tue foto fuori dalle ore. Assicurati di avere accesso al tuo "cantiere" temporaneo in ogni momento.

Scheda Video: Come rimuovere un fillers-Granuloma da Filler-Danni da Filler-Medicina Estetica