Cambiare i filtri dell'acqua - quanto spesso, e quale è il rischio?

Ancora e ancora, ci sono delle ambiguità su quanto spesso i filtri dell'acqua dovrebbero essere cambiati. In che modo ciò influisce sui singoli filtri e su quali rischi possono esistere se si cambia troppo tardi viene quindi spiegato in dettaglio qui.

Tipi di filtri

I filtri per l'acqua sono disponibili in diverse versioni:

  • come un filtro per l'acqua della casa
  • come sistemi di filtraggio per migliorare l'acqua potabile, in particolare attraverso i filtri a carbone attivo
  • sistemi di filtri speciali (come sistemi ad osmosi inversa, scambiatori di ioni o simili)

A seconda del modello, gli intervalli di manutenzione o sostituzione sono diversi.

Semplici filtri alla connessione della casa

Sono solo per la filtrazione delle particelle e sono quindi molto semplici. È sufficiente un'ispezione visiva del filtro ogni 2 mesi. Per lo sporco visibile dovrebbe essere sostituito, per sicurezza, almeno una volta al trimestre.

I filtri retraibili rendono la sostituzione inutile. Il risciacquo pulisce completamente il filtro. Si applicano solo gli intervalli di manutenzione secondo le specifiche del produttore.

Per i filtri aggiuntivi (come carbone attivo), le istruzioni di sostituzione e gli intervalli di manutenzione si applicano al rispettivo tipo di filtro.

Sistemi Fiter con carbone attivo

I filtri a carboni attivi, che possono essere trovati, ad esempio, nei filtri per lattine, devono essere scambiati molto frequentemente. Vi è un alto rischio di contaminazione microbica del filtro.

A seconda del grado di contaminazione dell'acqua, il filtro può intasarsi molto rapidamente e quindi diventare inefficace. L'influenza sull'inquinamento del filtro dell'acqua ha anche la durezza dell'acqua. Più è difficile l'acqua, più spesso deve essere scambiata.

Molti dispositivi hanno anche un indicatore di cambio filtro incorporato. Le informazioni su questo display devono essere osservate. Inoltre, c'è anche per ogni informazione del produttore del filtro quando deve essere sostituito. Sono anche importanti da notare per escludere un rischio.

Scambiatori di ioni e sistemi di osmosi inversa

Gli scambiatori di ioni devono essere rigenerati ad intervalli regolari. Questo viene fatto risciacquando con una soluzione di rigenerazione. Le prestazioni delle resine di scambio sono diverse, quindi è necessaria la rigenerazione dopo diversi periodi di tempo.

Anche con i sistemi ad osmosi inversa, gli intervalli di manutenzione, come la sostituzione del prefiltro e la sostituzione delle membrane, devono essere rigorosamente rispettati. Può anche venire qui a una cosiddetta inversa della germinazione.

rischio

Il rischio maggiore associato a un cambiamento insufficiente è la contaminazione e la rottura di sostanze filtrate accumulate, il che rappresenta un grave rischio per la salute.

Consigli e trucchi

Al momento dell'acquisto di apparecchiature ad osmosi inversa, considerare sempre i costi di manutenzione coinvolti. Può essere molto alto in alcuni sistemi.

Scheda Video: Tutti i rischi dei depuratori domestici