Collegamento casa filtro acqua


Se si desidera migliorare ulteriormente la qualità dell'acqua potabile fornita dal fornitore di acqua, è possibile farlo non solo con filtri per filtri o filtri dell'acqua per il rubinetto, ma anche con sistemi di filtraggio per il servizio domestico. Le possibilità sono qui e se hanno effettivamente un senso, è quindi più strettamente illuminato qui.

Obbligatorio per i filtri dell'acqua domestici

Secondo DIN 1988, i cosiddetti filtri per l'acqua domestica sono già obbligatori per tutti i nuovi edifici. Servono a filtrare le particelle che vengono lavate a terra sulle linee del fornitore di acqua.

Nella maggior parte dei casi questi filtri sono combinati con il riduttore di pressione obbligatorio. Riduce l'alta pressione di alimentazione nei tubi a circa 2,0 - 2,5 bar per l'installazione domestica. In molti casi, il filtro antiparticolato è collegato direttamente al riduttore di pressione, entrambi posizionati direttamente dietro il contatore dell'acqua per essere efficaci per l'intera installazione domestica.

Molti vecchi edifici non hanno un filtro antiparticolato. Un obbligo di retrofit non esiste né per legge né secondo DIN. L'installazione a posteriori è comunque raccomandata, poiché nelle particelle di ruggine presenti nell'acqua, granelli di sabbia o particelle simili possono danneggiare sia l'impianto di riscaldamento che la lavatrice e le attrezzature.

In caso di retrofit, è possibile installare anche un filtro per l'acqua potabile con un effetto più elevato e un grado di pulizia più elevato. Pertanto, sia i batteri rimasti che alcune sostanze chimiche possono essere filtrati.

Sono possibili la rimozione del cloro e la riduzione della durezza dell'acqua.

È possibile utilizzare diversi tipi di filtro:

  • Filtro a carbone attivo
  • Scambiatore di ioni per ridurre la durezza dell'acqua
  • Filtro per la rimozione del cloro
  • in alternativa anche sistemi di osmosi inversa

Senso di filtri per l'acqua potabile

La qualità dell'acqua potabile in Germania è molto alta e viene monitorata in modo estremamente rigoroso. Non c'è pericolo per la salute di bere l'acqua del rubinetto.

Il trattamento aggiuntivo dell'acqua potabile in casa non è quindi un requisito obbligatorio. In singoli casi, tuttavia, può servire a migliorare il gusto e persino a filtrare alcune sostanze che sono altrimenti contenute nell'acqua da bere in tracce.

residui di pesticidi

Sebbene i prodotti di degradazione dei pesticidi siano sottoposti a severi test in Germania, tracce di pesticidi sono ancora rilevabili nell'acqua potabile. Non vengono completamente rimossi negli impianti di trattamento delle acque reflue. I singoli residui possono anche interagire tra loro caso per caso.

Batteri rimanenti

L'acqua potabile non è priva di germi. I limiti di molti batteri a bassa patogenicità sono 100 cfu / 100 ml (100 unità formanti colonia per 100 ml).

In quasi tutti i casi, l'infezione può essere prevista solo a partire da circa 10.000 CFU / 100 ml. Il rischio è quindi basso.

Ceppi batterici potenzialmente pericolosi e altamente infettivi come i batteri coliformi potrebbero non essere presenti nell'acqua potabile.

Possibili residui di altre sostanze

Resti di farmaci e tracce minori di ormoni femminili non vengono rimossi negli impianti di trattamento e nel trattamento dell'acqua.

Le tracce che si verificano sono comunque estremamente piccole. Secondo i dati scientifici, le quantità sono troppo piccole perché i rischi per la salute possano insorgere anche con un uso a lungo termine.

Filtraggio di sostanze pericolose

I filtri a carboni attivi consentono di filtrare la maggior parte di queste sostanze ad alta percentuale.

Inoltre, i filtri a carbone attivo puliscono anche l'acqua, oltre a sostanze odorose e aromatiche e contaminanti innocui. La qualità ottica dell'acqua è quindi migliorata.

Per motivi di salute, il filtraggio non è essenziale. La qualità dell'acqua del rubinetto a casa non è motivo di preoccupazione.

declorazione

L'uso di filtri aggiuntivi per declorare l'acqua potabile può in determinate circostanze essere un altro argomento per l'acquisto di un sistema di filtri espanso.

L'acqua potabile è spesso fornita dall'acquedotto con un cosiddetto Transportchlorierung. Questo additivo per cloro può essere rimosso di nuovo con filtri adatti per eliminare l'odore e il sapore del cloro dall'acqua.

Dal punto di vista della salute, i fumi di cloro e l'assorbimento di cloro nel corpo hanno, scientificamente parlando, nessuna conseguenza negativa, anche con godimento a lungo termine.

Riduzione della durezza dell'acqua in casa

Se l'acqua è troppo dura, la durezza dell'acqua può essere ridotta dagli scambiatori di ioni nel sistema di filtraggio dell'acqua per tutta la casa. Questo può portare dei benefici.

Tuttavia, l'addolcimento dell'acqua è sensato solo se la durezza dell'acqua è ben al di sopra di 14° dH.

sistemi ad osmosi inversa

I sistemi ad osmosi inversa offrono una combinazione delle prestazioni degli scambiatori di ioni e dei filtri a carbone attivo. In questo modo è possibile garantire acqua potabile completamente pura.

Nei sistemi ad osmosi inversa, ci sono anche alcuni svantaggi da considerare:

L'acqua risultante non ha ioni e sali disciolti. Può quindi aumentare la corrosione dei tubi, oltre a bere alti livelli di osmosi l'acqua può essere dannosa per la salute.

Negli impianti di osmosi inversa, anche l'elevato consumo di acqua e il consumo energetico piuttosto elevato dovrebbero essere presi in considerazione.

Consigli e trucchi

L'acquisto di un filtro per l'acqua potabile per la casa non è necessariamente necessario per motivi di salute. Serve solo per il trattamento ulteriore dell'acqua.


Scheda Video: SISTEMI ANTI-CALCARE CON POLIFOSFATI IN CRISTALLI di ATLAS FILTRI