Appendere la barella con o senza foratura o incollaggio

La caratteristica fondamentale di una barella è la sua invisibilità. Di solito funge da portatore di un'immagine senza cornice con copertina di tela. In modo che le ottiche non siano disturbate da occhi o fili di sospensione, vengono utilizzate costruzioni non visibili. Le sospensioni nascoste possono essere bloccate o fissate saldamente.

Appendere con ganci in lamiera perforata

Per sospendere una barella, ci sono design che funzionano semplicemente come ganci e non richiedono la foratura e l'incollaggio al telaio. Gli ausili più comuni per la fissazione sono le piastre uncinate in cui è appesa la cornice. La gravità garantisce la stabilità dei fogli montati in modo approssimativo.

I ganci in lamiera sono costituiti da un metallo stampato rettangolare. La punzonatura interna viene separata dal bordo del foglio rimanente solo su tre lati. In basso, il riempimento viene condotto verso l'interno con una curva ad angolo retto e guidato attraverso un'altra curva ad angolo retto verso la parte superiore del foglio.

Tra i due nodi si crea un gancio piatto e largo. La distanza dei nodi corrisponde allo spessore del telaio o alla sua profondità. Sul bordo interno superiore del bordo del foglio rettangolare vengono punzonati i denti. Vengono utilizzati in seguito quando si appendono su un chiodo o vite come antiscivolo.

A seconda delle dimensioni della barella, le piastre del gancio sono fissate alla parte superiore del telaio orizzontale. La cornice scivola nel bordo del lenzuolo e si usura quando pende dal proprio peso. I ganci a forma di labbra sono posizionati sui chiodi o sulle teste delle viti in una parete. A causa della loro mobilità orizzontale, possono essere adattati ai fissaggi del muro. Il presupposto è l'esatta altezza in altezza dei punti di attacco.

Attaccare filo o cavo tra due viti

Un'attribuzione più variabile consente l'alternativa con un filo o una stringa come portante di telai.

1. Su entrambi i lati del telaio, due viti o chiodi sono avvitati o martellati sui bordi interni oltre la metà dell'altezza.

2. Un filo o un cavo è attaccato tra i due punti di attacco mediante annodatura e avvolgimento.

3. Il filo o il cavo necessita di una lunghezza che rimarrà a pochi centimetri sotto il bordo superiore quando si tira verso il telaio superiore.

4. L'impiccagione può essere eseguita in uno o due punti di attacco. La barella può essere allineata con precisione millimetrica e infinitamente diritta.

gancio adesivo

Telai per barelle più piccoli e quindi più leggeri possono essere coperti con ganci adesivi. I fili curvi a forma triangolare possono essere aperti verso il montaggio a parete. Quando si posiziona il telaio, piegarlo nuovamente al telaio. Le teste di viti o chiodi sulla parete devono essere il più piatti possibile.

L'allineamento è complicato perché la costruzione non ha gioco e deve adattarsi fin dall'inizio. Questo tipo di attacco è particolarmente adatto per barelle di piccole dimensioni con un solo punto di sospensione nel mezzo della parte superiore del telaio.

Consigli e trucchi

Se si sceglie la variante con filo o cavo, la stabilità della struttura del telaio deve essere sufficiente. Se la durata è troppo bassa, la barella si deformerà rapidamente a causa del carico irregolare.

Immagine prodotto: Iakov Filimonov / Shutterstock

Scheda Video: