Pavimenti in legno professionali

I pavimenti in legno sono stati una pavimentazione diffusa per secoli. Oggi è la naturalezza e il calore che irradiano il legno come materiale da costruzione che lo rende un materiale da pavimentazione molto popolare. Allo stesso tempo, tuttavia, le assi di legno sono gli unici veri tipi di pavimentazione, soprattutto per i computer più raffinati, perché attraverso la levigatura professionale, le assi di legno possono essere preservate o addirittura aumentate di valore nel corso di molti decenni come un nuovo rivestimento per pavimenti. Di seguito troverai istruzioni dettagliate per la levigatura professionale di pavimenti in legno.

I vantaggi delle tavole di legno

Ci sono molte buone ragioni per i pavimenti in legno come rivestimento per pavimenti. Possono essere perfettamente isolati, camminare a piedi nudi su pavimenti in legno è comodo, mentre allo stesso tempo regolano il clima interno in modo particolarmente confortevole per le persone come deposito di umidità. I costi iniziali leggermente più alti si ammortizzano molto rapidamente nel corso degli anni, perché una volta che le assi di legno sono state selezionate come pavimenti, è possibile ottenerle con la normale molatura non solo per il loro aspetto come nuovo.

La levigatura professionale di pavimenti in legno riceve il valore

Le qualità dei pavimenti in legno non risentono della levigatura e della cura professionale dei pavimenti in legno. Affinché possiate davvero ottenere da soli questi valori, vi proponiamo una guida completa qui sotto, con la quale potete sminuzzare le vostre assi di legno passo dopo passo ad un alto livello di maestria.

Guida passo-passo per levigare con successo tavole di legno

  • Stucco per parquet o per plancia
  • opzionalmente mastice o colla di legno
  • Lucidante all'olio o alla cera per parquet e pavimenti in legno
  • olio per cure facoltative
  • viti per legno
  • unghie
  • Levigatrice a rullo o a nastro
  • Smerigliatrice angolare (ad esempio levigatrice a delta)
  • lucidatrice
  • piastra opzionale o smerigliatrice angolare
  • Cordless Cacciavite
  • martello
  • piccolo scalpello
  • punch
  • spatola
  • protezione delle vie respiratorie
  • protezione contro il rumore

1. Preparazione

Con un martello e un piccolo scalpello rimuovete prima gli zoccoli in modo da poter accedere realmente all'intero pavimento in legno. Viti eccezionali ora avvitano o rinnovano le assi di legno. Le unghie colpiscono con pugno e martello o rinnovano anche loro. Viti e chiodi devono essere affondati abbastanza in profondità, cioè più in profondità di quanto ci si aspetti di perdere durante la successiva carteggiatura. Fessure e giunture possono essere riempite con soluzione di giunzione o mastice di legno. Puoi anche mescolare e riempire la colla con segatura o farina di macinazione.

2. La grana della carta abrasiva

La macinatura è necessaria a causa di diverse situazioni di partenza. Nuove tavole di legno vengono spesso levigate prima delle misure di cura e dopo la posa. Le vecchie assi di legno devono essere rinfrescate di tanto in tanto. A seconda del pretrattamento delle tavole di legno, devono essere levigati solo in piano o liberati da residui di pittura e vernice. Queste tre condizioni completamente diverse significano un numero diverso di passaggi di levigatura e granulometrie di carta vetrata.

Le nuove assi di legno vengono dapprima levigate diagonalmente al pannello con una carta vetrata di 40 o 60, tavole di legno non verniciate con assi di legno 24er e verniciate con una carta vetrata 16er. Nel secondo passaggio di levigatura lungo l'asse, utilizzare carta vetrata a grana 60 o 80 su nuove tavole, per tavole di legno vecchie usare grana 40 o 60. Nel ciclo successivo di levigatura, tavole di sabbia con carta da 100 o 120 fogli. Vecchie tavole anche, ma prima viene una levigatura di più con granulosità della carta vetrata 60 o 80.

3. La levigatura dei pavimenti in legno

a) La prima rettifica
La prima levigatura delle assi del parquet viene eseguita in diagonale rispetto alle assi del parquet. In primo luogo, macinare metà della stanza, poi l'altra, in fila con la smerigliatrice a rulli. Potrebbe essere necessario ripetere questa levigatura una o due volte. Il danno da incasso deve quindi essere rimosso, i vecchi residui di pittura e sigillatura devono essere completamente levigati. Quindi ripetere le stesse operazioni di smerigliatura con la smerigliatrice angolare lungo gli angoli e i bordi fino alla finitura desiderata.

b) La seconda, terza ed eventualmente quarta rettifica
Dalla seconda levigatura conducete la smerigliatrice lungo il fasciame in legno, quindi non più diagonale. Questa levigatura viene eseguita anche in tracce, quindi gli angoli e i bordi devono essere nuovamente levigati. Tutte le altre operazioni di levigatura con granuli di carta vetrata più fini vengono eseguite secondo la stessa procedura. Con le vecchie assi di legno, dovrai sminuzzare di più in una sola operazione per ottenere la necessaria carteggiatura fine delle assi di legno.

4. Il finale

Il modo in cui procedi ora dipende da come sono stati pianificati da te o sono necessari per le assi di legno. Se si desidera oliare o sigillare le assi del pavimento in legno dopo la levigatura, questo passaggio non è necessario. Altrimenti, applicare la cera lucidante o l'olio sulla levigatrice e massaggiare sulle assi di legno.

Consigli e suggerimenti

Le nuove pavimentazioni di legno non trattate dovrebbero essere posate non trattate e solo dopo levigate. Questo ti dà una superficie complessiva molto più omogenea del pavimento in legno della plancia.

Per le assi di legno molto vecchie, dovresti sempre usare le smerigliatrici con un sacchetto di raccolta, perché la levigatura rilascia anche vecchie guarnizioni. Poiché molte sostanze nocive sono state trovate in numerosi sigillanti solo negli ultimi decenni, quindi possono essere contenute in vecchie tavole di legno come sigilli pericolosi, l'uso di macchinari appropriati è assolutamente consigliabile.

Anche durante la levigatura delle assi di legno, l'aria ambientale non dovrebbe avere un'umidità superiore al 50-60 percento. A causa delle frequenti misure di manutenzione (oliatura, sigillatura, ecc.), Le temperature medie dovrebbero inoltre superare i 18 gradi Celsius.

Scheda Video: Parquet bamboo. Come posare il parquet prefinito di bamboo. Videoguida