Ripristina finestre in legno: è così che funziona

Invece di sostituire vecchie finestre in legno, è possibile ripristinarle e ripristinarle in molti casi. Quello che dovresti assolutamente fare e come farlo nel modo migliore è spiegato in questa guida.

possibilità di ripristino

  • Riparare il legno dall'ala e dal telaio
  • Rinnovare i vetri
  • Chiudi di nuovo la finestra

Riparare il legno dall'ala e dal telaio

Prima che le vecchie finestre in legno possano essere ridipinte, è necessario riparare prima il legno del telaio e l'anta.

Dopo aver rimosso la finestra e il telaio, le tacche, lo sfregamento o i bordi rotti possono essere facilmente riparati con uno speciale composto per la riparazione del legno. La massa ha una consistenza dura ed è stabile dopo l'indurimento come il legno.

Ripristina finestre in legno: è così che funziona: ripristina

Dopo la riparazione, l'intero telaio e l'ala devono essere nuovamente molati per creare una superficie perfettamente piana e pulita.

Rinnovare i vetri

Se i vecchi riquadri non sono più intatti, o sono già molto fatiscenti o nuvolosi, puoi semplicemente tagliare nuove fette sul vetro. O si rielabora nuovamente i dischi originali o quelli nuovi.

Lo stucco che contiene i dischi nel telaio deve essere completamente rinnovato in ogni caso. Ciò garantisce anche una maggiore tenuta delle finestre.

Chiudi di nuovo la finestra

In molti casi, le finestre non si chiudono molto strettamente. Ancora una volta, puoi lavorare con il legno per bilanciare le colonne esistenti. L'uso di una piallatrice (attento!) A volte può essere utile.

Ripristina finestre in legno: questo è il modo migliore per farlo

  • lacca coordinata, primer, protezione del legno
  • carta vetrata ruvida, fine e molto fine
  • mastice
  • nuovi vetri
  • Riparazione di massa per legno
  • rettificatrice
  • Pialle elettriche
  • aspirapolvere
  • rullo di vernice
  • Blocchi di lavoro come supporto
  • maschera antipolvere
  • Coltello, cacciavite, lama di rasoio

1. Riparazione di parti in legno

Dipingi completamente finestre e cornice. Se necessario, bruciare se la vernice non può essere rimossa in altro modo.

Riparare i danni e verificare la presenza di perdite. Regolare attentamente la finestra e il telaio con mastice e pialla fino a quando la finestra non si richiude saldamente.

2. Sostituire la vetratura

Raschi completamente il mastice con un coltello o una lama di rasoio. Quindi reinserire e incollare i nuovi vetri o i vetri originali.

3a mano

Le parti in legno con un primer, se necessario anche con ulteriore protezione del legno e dotato di due strati di lacca.

Consigli e trucchi

Le finestre in legno non sono mai al cento per cento. Soprattutto con le stufe nella stanza che un tempo avevano un vantaggio. Tuttavia, le elevate perdite di calore nel vetro singolo possono essere una delle ragioni per sostituire ancora le finestre se non è possibile ottenere il coefficiente di costruzione.

Scheda Video: verniciare infissi in 3 giorni invece di 20